Apocalisse nella Bibbia - Apocalisse di Giovanni - Cavalieri dell'Apocalisse - Apocalisse 2020 | Ebooks e Manuali Gratuiti
Did you know you are using an outdated browser?

Apocalisse

Profezia

Stiamo vivendo dentro la Profezia degli Ultimi Tempi, la stessa è costruita su una “piattaforma” chiamata Apocalisse, la struttura profetica presenta 21 livelli, 7 x 3, 7 Sigilli + 7 Squilli di Trombe + 7 Coppe dell’Ira di Dio. Il primo e l’ultimo livello sono l’inizio e la fine dell’Apocalisse. Lo stesso arco temporale suddiviso in 21 periodi è descritto in Daniele 11 dal versetto 29 sino al versetto 1 del capitolo 12. Esattamente 18 versetti descrivono gli stessi eventi illustrati nei 21 periodi apocalittici. Ma per essere più precisi gli stessi accadimenti profetici vengono descritti in Matteo 24 dal versetto 4 al versetto 44. Esattamente 41 versetti descrivono gli stessi eventi illustrati nei 21 periodi apocalittici e in Daniele 11:29-44 e Daniele 12:1. Confrontare Matteo 24:44
«Perciò anche voi siate pronti, perché nell’ora che non pensate, il Figlio dell’uomo verrà».
con la scrittura di Daniele 12:1
«In quel tempo sorgerà Mikael, il gran principe, il difensore dei figli del tuo popolo».
Ma per dare più autorità alla profezia confrontiamo entrambe le sopra citate scritture con Apocalisse 19:11
«Poi vidi il cielo aperto, ed ecco apparire un cavallo bianco. Colui che lo cavalcava si chiama Fedele e Veritiero; perché giudica e combatte con giustizia».

Per concludere sia Daniele 11:29-44 sino a Daniele 12:1 + Matteo 24:4-44 + l’Intera Apocalisse, descrivono lo stesso arco temporale degli Ultimi Giorni.

Fine del Mondo

Il diluvio non decretò la fine del mondo, ma la fine di un mondo malvagio, tra il vecchio ed il nuovo non si verificò uno buco temporale, non si verificò una interruzione spazio/tempo ma tutto proseguì secondo dopo secondo unendo il passato malvagio al presente futuro ordinato avendo annientato il caos tramite il diluvio. Allo stesso modo ci sarà in futuro la fine di questo mondo malvagio, ma sarà la fine di un mondo corrotto ed il passaggio al nuovo regno di Gesù avverrà come ai giorni di Noè, questo mondo verrà purgato dal male, una parte di nazioni continueranno ad esistere, saranno quei popoli o uomini rimasti in vita durante il “purgatorio” o Apocalisse. Il trasferimento dal caos all’ordine di Gesù il Messia, non provocherà un vuoto spazio/tempo con il passato ma tutto continuerà essendo legato al secondo prima, il dopo è conseguenza di prima, questo che oggi è caos e malvagità, lascerà il posto all’ordine ed alla bontà per 1000 anni e dopo i 1000 anni verrà chiuso un ciclo di 7000 anni da Adamo nel punto di Origine dove l’Alfa e l’Omega sono la stessa essenza e significato istantaneo o eterno se il tempo non dovesse trascorrere.

Ulteriore Approfondimento Ultimi Giorni

Dobbiamo capire in quale momento della Storia Umana ci troviamo, ricordiamo che i grandi eventi sono sempre legati alla Profezia, mai staccati, la Microstoria è degli uomini, la Macrostoria è di Dio:

Dove siamo:

1) Daniele 11:25-28 
Con un grande esercito spronerà le sue forze e il suo cuore contro il re del sud. Il re del sud si impegnerà in guerra con un grande e potentissimo esercito, ma non potrà resistere, perché si ordiranno complotti contro di lui. Quegli stessi che mangeranno dei suoi cibi squisiti lo distruggeranno; il suo esercito sarà spazzato via, ma molti cadranno uccisi. Il cuore di questi due re sarà rivolto a fare del male; essi proferiranno menzogne seduti alla stessa mensa, ma la cosa non riuscirà, perché la fine verrà malgrado tutto al tempo fissato. Nel ritornare al suo paese con grandi ricchezze, il suo cuore si metterà contro il santo patto; così eseguirà i suoi disegni e poi ritornerà nel suo paese.

Dio tramite il Profeta ebreo Daniele dice che il Regno del Nord(Occidente) attaccherà il Regno del Sud(Oriente), il Regno del Sud risponderà in modo proporzionato, ma senza ottenere risultati in quanto dei dissidi interni depotenzieranno la difesa e resistenza causando la sconfitta. Se questo evento si è già verificato nel passato, non resta che analizzare cosa dice Dio:

2) Daniele 11:29,30
Al tempo stabilito egli andrà di nuovo contro il sud, ma quest’ultima volta la cosa non riuscirà come la prima, perché delle navi di Kittim verranno contro di lui; perciò egli si perderà d’animo, si adirerà nuovamente contro il santo patto ed eseguirà i suoi disegni; così tornerà a mostrare riguardo con coloro che hanno abbandonato il santo patto.

Dio tramite il Profeta ebreo Daniele dice che il Regno del Nord(Occidente) attaccherà il Regno del Sud(Oriente), il Regno del Sud risponderà in modo proporzionato, ed in suo aiuto arriveranno le navi di Kittim. Questa volta il Regno del Nord(Occidente) sarà come un nuotatore professionista che per qualche problema si deprime e deve sforzarsi per non annegare. La Profezia spiega bene che il Regno del Nord in questo scontro non verrà sconfitto ma non vincerà. Il Mondo se ci troviamo in questo parte della Profezia non sarà più unipolare, ma dipolare, a due gruppi con nucleo e paesi che orbitano, in poche parole il Regno del Nord ha un un nucleo e stati federati, il Regno del Sud ha un nucleo e stati federati.

Tra le due è meglio la prima, la seconda è l’inizio dell’Apocalisse, con relativa attività angelica negli affari umani come non si vedeva da 2000 anni.

Risposta ad un Commento

Se ci troviamo dove dici tu, mi spieghi perchè hai saltato l’evento della desolazione in luogo santo, ti dico questo perchè la desolazione è pure indicata da Gesù, Lui chiaramente ti dice di collegare le sue parole al profeta Daniele. Ripeto, la prima desolazione avvenne nel 70 d.C., ma la desolazione di Daniele è dopo il tempo stabilito, ma non è ancora la fine come disse Gesù. La desolazione deve essere posta in luogo santo, nel passato fu posta a Gerusalemme, e tutti noi sappiamo cosa accadde nel 70 d.C. Inoltre molto importante, mi devi indicare quando nella storia il Regno del Sud(Oriente) è riuscito a resistere all’attacco del Regno del Nord(Occidente – Moderno Impero Romano). Dio tramite il Profeta è chiaro, parla di un tempo stabilito, Gesù dice la stessa cosa, ed aggiunge che non è ancora la fine. Mentre i versetti che hai indicato tu, sono i tempi della fine, con una nuova guerra mondiale. O meglio la prosecuzione della terza, in quanto tra il Tempo Stabilito e la scrittura da te indicata l’arco temporale è di pochi anni. Perciò non è possibile adesso capire dove siamo, se ci sarà una guerra(spero di no), e l’Occidente subirà una resistenza, perdendo il dominio sul mondo, capiremo che siamo entrati nel Tempo Stabilito, se entreremo ripeto l’arco temporale per raggiungere gli eventi profetici indicati in Daniele CAP. 11 ver. 40 a 45 è molto breve, dovrebbero essere circa 4 anni, per l’esattezza:

Daniele 12:11 

Ora, dal tempo in cui sarà abolito il sacrificio continuo e sarà eretta l’abominazione che causa la desolazione, vi saranno milleduecentonovanta giorni. 12 Beato chi aspetta e giunge a milletrecentotrentacinque giorni.

Da puntualizzare un aspetto importante, vero il Tempo Stabilito inizierà a causa di una guerra globale, ma dal Tempo Stabilito sino alla desolazione in luogo santo è un tempo indeterminato che può durare 1-10-20-30 anni. Non lo sappiamo, al contrario il Profeta indica 3 e mezzo il tempo della grande tribolazione, periodo del martirio e marchio 666.

Perciò abbiamo:

1) Inizio del Tempo Stabilito

2) Dopo questa guerra globale, ma non sappiamo quanto durerà l’arco temporale della guerra e quando deciderà di porre la desolazione, sono due periodi separati:
si adirerà(Il Regno del Nord) nuovamente(significa che si verificò altre volte nel passato) contro il santo patto ed eseguirà i suoi disegni; così tornerà a mostrare riguardo con coloro che hanno abbandonato il santo patto.
3) Inizieranno i 3 anni e mezzo di persecuzione.
4) Apertura del sesto sigillo
5) Apertura del settimo sigillo
6) Gli angeli dovranno suonare 7 trombe, ognuna in periodi diversi.
7) Verranno versate le 7 coppe dell’Ira di Dio.

Per concludere è corretto non dire in quale punto dello spazio/tempo profetico ci troviamo, dobbiamo attendere e vedere quali dei due tempi profetici prima in un precedente commento indicati, verranno confermati nei prossimi mesi o anni.

Dio come ha fatto sempre nel passato ci ha indicato dei segnali stradali dei segni profetici, ma il giorno e l’ora non lo saprà mai nessuno.

Commenti Generici

Prima del diluvio fu preservato il patrimonio di pochi uomini rimasti umani, e dei semi e degli animali. Sicuramente nel prossimo scontro tra le forze del bene e del male verrà preservata l’Origine, Come in terra ci sono uomini che odiano il male senza poter fare niente, in cielo ci sono angeli che lo odiano e faranno tutto quello che verrà ordinato nel momento giusto. Intanto tutti noi possiamo toccare con mano quanta è disastrosa la gestione del Pianeta senza applicare le leggi del Creatore, in futuro nessun uomo potrà dire che il Regno di Satana è migliore del Regno di Gesù. Entrambi 2 angeli potenti, il primo odia la Creazione di Dio, il secondo ama gli esseri viventi. Capisco che è difficile crederlo, ma stiamo vivendo dentro una Profezia, ed in questo momento la Terra è immersa in una bolla satanica, nube spiritica avvolta dalle forze occulte e governata da Principati invisibili, capaci di cancellare il Passato, il Presente ed il Futuro per non permettere alla mente umana straordinaria di riflettere, di arrivare alle logiche conclusioni per poter ottenere la libertà e potersi connettere con il Creatore e liberarsi dalla tela demoniaca alla quale siamo tutti chi più chi meno attratti e imprigionati.
Esistono, esiste pure la manipolazione dei libri sacri, ed alla “eliminazione” di alcuni testi sacri che parlano molto bene di Satana e degli angeli caduti, dei Giganti e dei Demoni. Pensa a Internet non si ciba, non ha attività metabolica, però esiste, è una creatura dell’uomo aiutato da forze extraterrestri(angeli vigilanti impazziti). Internet è vivo, è attivo. Pensa alla chiavetta per connetterti a Internet, i tuoi occhi non captano il segnale, intorno a noi tante informazioni invisibili sono sospese, ma non li vediamo, però grazie ad una piccola chiavetta, o altro sistema possiamo connetterci con il web. Prima non vedevi niente adesso vedi tutto. Questo è una forma di satanismo, questa è una forma di magia, Satana, ha ragione quando dici che potrebbe avere altri nomi, ed altri angeli, ma anche i demoni, hanno la capacità di connettersi alle nostre menti, se l’uomo riesce a entrare nel nostro computer da altra postazione esterna alla nostra, tanto più gli esseri viventi ad energia pura è negativi riescono a interferire ed a volte a possedere la mente. Usano dei sistemi avanzati elettronici per interferire con gli elettroni del nostro corpo, sicuramente conoscono i segreti del DNA, riescono a stimolare i geni in direzioni precise, sicuramente conoscono il genoma umano. Prova veramente ad amare Dio e ti renderai conto quanto verrai attaccato mentalmente. Prova e capirai quanto sono potenti gli esseri viventi ad energia pura, o corpi spirituali che non mangiano e bevono, ma sono semplicemente corpi simili ai nostri esteriormente ma elettronici(energia pura), prova a pensare ad un uomo senza gli organi che servono a cibarsi e digerire gli alimenti. Dal cibo noi dobbiamo estrarre ioni, energia, tutte sostanze derivate dall’energia solare e grazie alle piante la stessa viene elaborata. Gli angeli avranno dei sistemi che possono fare a meno della mediazione delle piante, ma riescono a rimanere in vita senza bisogno della mediazione delle piante, avranno sistemi strettamente legati all’energia contenuta in tutto l’Universo.

Sicuramente tra tante tenebre ci deve essere la luce, oppure un contenitore che dovrebbe contenere la promessa. Dio ha un suo contenitore, dentro lo stesso entrarono anche cittadini di altre nazioni, nel passato e così sarà nel futuro. Però…….
Tanti si concentrano sugli ebrei come il nucleo del potere del mondo. Nel passato mai lo furono, ma spesso furono inseriti da Dio in posti chiave solo per preservare l’esistenza di un popolo che aveva, ha ed avrà uno scopo nella Profezia. Per esempio Giuseppe in Egitto, oppure Mardocheo ed Ester in Persia, Daniele a Babilonia e Persia. Ma il potere è delle Nazioni, dei Nimrod sparsi per il Pianeta. Che nel passato Israele fu attratto dall’Assiria, dall’Egitto, da Babilonia soprattutto, e da altre nazioni è storia. Il problema di tutti del Pianeta è che applicare veramente la Legge di Dio ti attira tanto odio soprattutto dai Re delle Nazioni nel caso di Israele quando uscì dall’Egitto, ma applicare la Legge a Metà ti attira meno odio, non applicarla per Niente ti dona tanti amici. Uno delle Nazioni che non conosce il Codice, non potrà mai competere in astuzia con chi conosce il Codice ed non lo applica. Un conto è avere astuzia nera, un conto quella grigia.
Come per un singolo non sia facile non amare il profitto per scegliere Dio, anche per un insieme di uomini o tanti Singoli messi insieme non è facile. A nessuno piace soffrire, e volendo o non volendo quando si decide di amare Dio forze demoniche e forze umane ti sbarrano il cammino.
Se un Ebreo, un Musulmano, un Cristiano, Uno di qualsiasi Religione con il Codice, sono costretti ad un certo orario di notte ad attraversare una strada popolata da prostitute, potrebbero essere tentati di imitare le masse, oppure proseguire ed amare Dio. Ma lo schema del peccato non è stato messo lì da quegli uomini, ma gli stessi potrebbero decidere di:

1) Godere dei desideri carnali
2) Prostituirsi essi stessi per profitto
3) Organizzare e gestire un gruppo di prostitute per profitto

Una cosa è certa se un religioso per esempio uno di quelli sopra indicati decidesse di voltare le spalle a Dio e mettersi in affari immorali(sesso,debito,…………e tanto e tanto e tanto ancora), avrebbe più successo di un ateo, perchè il credente ha una doppia energia quando decide di fare il male conoscendo il Codice, si trova ad un livello della conoscenza del Bene e del Male sotto controllo per generare profitto.

Ma il nucleo del Male non appartiene a nessuna religione, a nessun religioso…..loro sono gli utilizzatori, il Codice racchiude il Bene ed il Male, se uno usa queste due energie per generare profitto, potrebbe avere sotto controllo miliardi di uomini, ma consapevoli di essere loro stessi sotto controllo dopo avere svenduto il futuro per una minestra di lenticchie.

Ci sarà una risurrezione sia dei giusti che degli ingiusti. Nessun uomo potrà non rispondere delle sue azioni. L’uomo sperduto in una montagna che ha fatto il bene ed ha temuto Dio avrà una risurrezione di vita, l’uomo ingiusto che ha vissuto in un luogo sperduto ed ha commesso il peccato dovrà rispondere a Dio tutti verranno raggiunti e dovranno presentarsi al Tribunale di Dio. Tutti gli uomini hanno la coscienza,, è la scintilla di Dio, siamo a sua somiglianza. Questo ci rende liberi da tutti ma non da Lui. Questa è la giustizia di Dio, tutti gli apparteniamo, e tutti risponderemo delle nostre azioni. Se le religioni volessero applicarsi molto di più sulla dottrina del giudizio finale dei buoni e dei cattivi tutti si renderebbero responsabili davanti a Dio e non a una religione. Dovrebbero insistere e fare capire agli uomini che ci sarà un giorno che tutte le cattive azioni verranno pagate davanti al tribunale di Dio dopo essere stati risorti ed ascoltare la condanna, Morte o Vita.

Dio disse a Daniele 12:13

Tu, va’ pure alla tua fine e riposa: ti alzerai per la tua sorte alla fine dei giorni».
Babilonia era città, ed è città. La falsa religione era dei sacerdoti, oggi è dei sacerdoti. La Bibbia spiega che esistono due gruppi, i politici ed i religiosi. Nabucodonosor era politico, i suoi sacerdoti incluso Daniele erano religiosi. Daniele rischiò di morire quando il Re decise di punire i sacerdoti babilonesi. Perciò il potere politico è superiore a quello religioso. Perchè fare una forzatura intellettuale è definire Babilonia oggi una religione, quando a Babilonia la religione era uno strumento, non lo strumento. Oggi ci troviamo in un inganno mostruoso, definiamo Babilonia essere Sistema Religioso, ed il Falso Profeta essere Sistema Politico. Quello che era sempre sarà, il concetto è immutabile, Babilonia è un Impero, è l’Impero che guida il Pianeta, la Religione di Babilonia oggi è il relativismo, è un ateismo che parla di Dio ma annienta Dio, è una forza di ateismo subdola, che ti parla di Dio ed uccide lo Stesso con gli insegnamenti dell’Evoluzionismo. Il Regno del Sud oggi, è l’Oriente, l’Occidente è la zona della terra gestita da Babilonia, la stessa cerca di occupare l’Oriente, come cercò Alessandro Magno e Giulio Cesare, ma entrambi furono fermati. Il SOGNO del Mondo Globale non è di oggi, ma era di Nimrod per esempio, di Alessandro per esempio…..ed oggi degli USA. Ma il Regno del Sud(Oriente a guida Russia&Cina) è in fase espansiva, è in fase di rafforzamento profetico, è in fase affinchè si attivi Daniele 11:29,30 o secondo sigillo dell’Apocalisse.

In poche parole il Regno del Nord è l’Impero descritto in Daniele essere invincibile da secoli, ed la Russia tutto può essere ma mai ha guidato il Pianeta, cosa che ha fatto sta facendo e farà di meno l’Occidente. Il Regno del Sud era 2000 anni fa influente nella scena globale dell’epoca, ma dopo l’Impero Romano(oggi Impero Romano Americano “aquila”), il Regno del Sud ha avuto un declino che è durato sino a pochi anni fa, ma oggi nuovamente in fase espansiva con la Russia che assorbe energia tale che riesce ad essere polo attrattivo. La Russia non è Gog di Magog…infatti:

1Cronache 1,5

Figli di Iafet: Gomer, Magòg, Media, Grecia, Tubal, Mesech e Tiras.

Daniele 11:29,30 dice che il Regno del Sud verrà aiutato dai Kittim(Gruppo occidentale), probabilmente dalle flotte di Grecia e Cipro.

Profezia

Stiamo vivendo dentro la Profezia degli Ultimi Tempi, la stessa è costruita su una “piattaforma” chiamata Apocalisse, la struttura profetica presenta 21 livelli, 7 x 3, 7 Sigilli + 7 Squilli di Trombe + 7 Coppe dell’Ira di Dio. Il primo e l’ultimo livello sono l’inizio e la fine dell’Apocalisse. Lo stesso arco temporale suddiviso in 21 periodi è descritto in Daniele 11 dal versetto 29 sino al versetto 1 del capitolo 12. Esattamente 18 versetti descrivono gli stessi eventi illustrati nei 21 periodi apocalittici. Ma per essere più precisi gli stessi accadimenti profetici vengono descritti in Matteo 24 dal versetto 4 al versetto 44. Esattamente 41 versetti descrivono gli stessi eventi illustrati nei 21 periodi apocalittici e in Daniele 11:29-44 e Daniele 12:1. Confrontare Matteo 24:44
«Perciò anche voi siate pronti, perché nell’ora che non pensate, il Figlio dell’uomo verrà».
con la scrittura di Daniele 12:1
«In quel tempo sorgerà Mikael, il gran principe, il difensore dei figli del tuo popolo».
Ma per dare più autorità alla profezia confrontiamo entrambe le sopra citate scritture con Apocalisse 19:11
«Poi vidi il cielo aperto, ed ecco apparire un cavallo bianco. Colui che lo cavalcava si chiama Fedele e Veritiero; perché giudica e combatte con giustizia».

Per concludere sia Daniele 11:29-44 sino a Daniele 12:1 + Matteo 24:4-44 + l’Intera Apocalisse, descrivono lo stesso arco temporale degli Ultimi Giorni.

Il diluvio non decretò la fine del mondo, ma la fine di un mondo malvagio, tra il vecchio ed il nuovo non si verificò uno buco temporale, non si verificò una interruzione spazio/tempo ma tutto proseguì secondo dopo secondo unendo il passato malvagio al presente futuro ordinato avendo annientato il caos tramite il diluvio. Allo stesso modo ci sarà in futuro la fine di questo mondo malvagio, ma sarà la fine di un mondo corrotto ed il passaggio al nuovo regno di Gesù avverrà come ai giorni di Noè, questo mondo verrà purgato dal male, una parte di nazioni continueranno ad esistere, saranno quei popoli o uomini rimasti in vita durante il “purgatorio” o Apocalisse. Il trasferimento dal caos all’ordine di Gesù il Messia, non provocherà un vuoto spazio/tempo con il passato ma tutto continuerà essendo legato al secondo prima, il dopo è conseguenza di prima, questo che oggi è caos e malvagità, lascerà il posto all’ordine ed alla bontà per 1000 anni e dopo i 1000 anni verrà chiuso un ciclo di 7000 anni da Adamo nel punto di Origine dove l’Alfa e l’Omega sono la stessa essenza e significato istantaneo o eterno se il tempo non dovesse trascorrere.

In questo pianeta sino ad oggi quasi nessuno ha fatto niente per niente. In ogni cosa c’è sempre uno scopo, l’altruismo puro non è espresso quasi da nessun gene in quanto lo stesso gene o geni sono spenti.
In questo mondo ci sono principalmente obiettivi politici e religiosi, di solito al servizio di una strategia militare di lungo termine.

Ma il volontariato esiste ma è sempre al servizio di chi volontariato non fa. Oppure lo scopo potrebbe essere quello di avvisare dare la possibilità agli esseri umani di trovare una soluzione e difendersi dalla falsità od dalle falsità, se questo sito ha fatto questo sia lode perchè nemmeno le religioni principali hanno il coraggio di raccontare alcune atrocità.

Però da 10 anni sino ad oggi, tanto è cambiato, per esempio tanti argomenti trattati solo da siti come questo, adesso, quasi gli stessi argomenti sono trattati in TV, tanti programmi im prima serata per esempio LA GABBIA, tratta tanti argomenti che sino a qualche anno fa era impensabile, per esempio Striscia la Notizia racconta degli scandali dellAgenzia delle Entrate, ma tanti altri raccontano quello che prima era detto o si leggeva solo in questi siti.

Perciò la motivazione di tanti che amministrano questi siti diminuisce, in quanto il Potere non intende più censuarare tante notizie, sicuramente sono in atto altre Tragedie ancora molto, ma molto più grandi di quelle non più censurate.

Inoltre quello che doveva essere detto è stato detto, dalle Olimpiadi di Sochi del 2014 alle quali non ha partecipato l’Occidente, sino alla vittoria in Crimea ed in Siria della Russia, tanto è cambiato nel mondo, ed adesso i due blocchi sono ai ferri corti. In queste in fasi delicate della storia quasi a nessuno piace trovarsi con il cerino in mano(con il sito in mano) in caso dell’instaurazione di una dittatura. Se veramente siamo diretti verso la terza guerra mondiale si attiveranno nei due blocchi forti prese di controllo delle masse e di tutto quello che potrebbe indebolire lo spirito nazionalista. Ed il potere nel caso fosse vicina la terza guerra mondiale non permetterà l’esistenza di siti che potrebbero indebolire la lealtà delle masse allo Stato in questo caso all’Elite Occidentale.

Per concludere se siamo diretti verso un conflitto tra Occidente e Oriente tanti altri siti chiuderanno, perchè arriverà il giorno che la verità verrà velata, coperta da un velo come fosse l’azzuro di un cielo aggredito, cielo che ha donato agli uomini per millenni tante bellissime giornate di azzurro intenso, come il colore della verità o di Dio.

Potremmo avere un’altra conclusione che la settimana inizia con il “patto“, a metà della stessa viene abolito il sacrificio e viene posto l’idolo, da questo
momento in poi iniziano i 1290(1260) sino alla fine della settimana. Ma Daniele 12:12 dice beato chi arriva a 1335 giorni perciò i 1335 giorni iniziano sempre a metà settimana come i 1290 ma quello che il profeta probabilmente vuole indicare è la differenza tra 1335 e 1290, cioè 1335-1290=45 giorni dopo la fine della settimana. Ma abbiamo il solito problema di Daniele 8:14 che la parla di 2300 giorni che iniziano sempre a metà settimana. Ed in questo caso avremo sempre 1010 giorni dopo la settimana, che includono i 45 giorni prima indicati. A cosa si riferiscono questi 1010 giorni? Per armonizzare in questa ipotesi Daniele 7:25 con Daniele 8:14 con Daniele 12:12 ed con Apocalisse 11:2 e Apocalisse 13:5, dovremmo concludere che la persecuzione inizia a metà settimana quando viene posto l’idolo, l’abolizione del sacrifico e la persecuzione avvengono a metà settimana, però abbiamo 1010 giorni(inclusi i 45 giorni) oltre la settimana. Nel primo caso i 1010 giorni ed 1335 giorni sono fuori la settimana, in questa ipotesi solo 1010 giorni sono fuori la settimana. In questa ipotesi certamente la persecuzione è un evento legato alla desolazione(idolo) ed si verifica a metà settimana, e la stessa chiude la settimana profetica dopo 1290 giorni(1260 giorni – un tempo, dei tempi e la metà d’un tempo). Per concludere abbiamo diversi periodi:
1)Daniele 7:25 e Daniele 12:7 indicano un tempo, dei tempi e la metà d’un tempo
2)Daniele 8:14 indica 2300 giorni(per alcuni indica 1150 giorni)
3)Daniele 12:11 indica 1290 giorni
4)Daniele 12:12 indica 1335 giorni
5)Apocalisse 11:2 e 13:5 indicano 42 Mesi

La scrittura che avvantaggia le diverse ipotesi è quella di Daniele 8:14 a causa dei 2300 giorni che iniziano a metà settimana.

Dove ci porterà tutto questo……l’Occidente attaccherà l’Oriente in particolar modo gli interessi di Russia e Cina, Grecia e Cipro(Kittim) dovrebbero orbitare intorno al nucleo Russia&Cina, il problema sarà avvertito dall’Occidente quando la Profezia di Daniele 11 probabilmente dopo i versi 29,30 riguarda loro. Quando l’Occidente percepirà il soffio di Dio per stravolgere i loro progetti, ecco che l’odio per Dio aumenterà ed un piccolo corno diventerà grande. E’ tutto questione di potere, gli uomini difficilmente molleranno la presa sulle risorse del pianeta(il loro capo è il Principe del Mondo) e sul controllo di altri umani. Avere amministrato il pianeta per secoli, ed percepire la famosa frase farà infuriare l’Occidente….la frase:

MENE,MENE, TEKEL, UPHARSIN

Certo prima era riferito a Babilonia la Piccola, il declino iniziato che proseguirà sino all’adempimento della soprascritta frase quando al versamento della settima coppa(evento ancora lontano) contro Babilonia la Grande.

Per adesso solo i Kittim potranno farci capire in quale periodo della Profezia ci troviamo…..se siamo nei pressi di 11:29,30 lo capiremo perchè aiuteranno il Regno del Sud.

Il potere degli Stati Uniti ancora non è stato espresso, e la Russia ne è consapevole, gli USA sono il più potente impero dei secoli, la Russia solo con alleanze mirate nel Mediterraneo potrà resistere al potere impressionante, eccezionale degli USA. Quando alcuni stati del mediterraneo offriranno le loro flotte in aiuto di Mosca e della Cina, ecco che un evento straordinario non tarderà ad arrivare. Sarà la Grecia, Cipro, l’Italia, la Spagna……chi lo sa, ma una di queste o altre sempre del Mediterraneo muoveranno le loro flotte insieme alla Russia e questo deprimerà i padroni del mondo….a meno che i padroni del mondo facciano nel frattempo un accordo con Dio, proponendo a Dio di pagare 1000000000000 di mila miliardi di dollari, freschi di stampa, ottima carta filigranata, oppure donano a Dio una penna USB con dentro una marea di denaro elettronico. Oppure potrebbero regalare a Dio la luna, ma proprio per convincerlo i padroni del mondo potrebbero regalare il sole. A parte gli scherzi probabilmente Dio accetterà una valigia piena di dollari, ed ecco che la Profezia di Daniele 11 non avrà più senso, perchè è stata manipolata per un pugno di dollari.

Dio, ma di tutto il male versato su questo pianeta…..alla fine chi riceverà l’estratto conto? Probabilmente ognuno di noi prima o poi pagheremo i nostri debiti, sarà meglio perdonare i nostri debitori per rendere il nostro saldo meno rosso del rosso.

Nel passato veniva detto..dai a Cesare quello di Cesare, ed a Dio quello di Dio. Il mondo dopo il morso della Apple, è continuato tra bene e male, il bene stava alla larga dal male, ed il male stava alla larga dal bene. Cesare e Dio ognuno per la sua strada. Ma adesso la famosa frase inizia a non volerla applicare più il Potere. Ed ecco che l’Anticristo dice…..dai a Cesare quello che è di Cesare e dai a Cesare quello che è di Dio. Ed ecco che la sfida a Dio da qualche anno è stata lanciata, Cesare sfida Dio. Nella vita di ogni giorno assistiamo alla competizione tra il potere mafioso ed il potere di Cesare. Non c’è dubbio che lo Stato è superiore nella competizione, ma Cesare permette ai suoi “figli malandrini”, di applicare il libero arbitrio anche applicando il male, ma sia chiaro, alcune sfere della società sono solo territorio di Cesare, ed ecco che quando le mafie entrano in territori di competenza dello Stato ecco che si attiva subito la disciplina. Con questo esempio, capiamo che è sotto i nostri occhi un equilibrio di pace tra il bene ed il male secondo sapienza umana. Ma esiste anche un accordo celeste, tra principati contro Dio(figli malandrini, antiStato tra uomo e uomo, ed antiDio&antiCristo, tra angeli ed angeli), e Dio stesso. Ed ecco che assume il giusto significato la famosa frase: dai a Cesare quello di Cesare, ed a Dio quello di Dio. Il problema è che quando viene sfidato Dio si è dentro sempre a qualche Profezia. Che l’antiStato sfidi lo Stato le conseguenze sono note, che l’antiCristo sfidi Dio, le conseguenze sono poco note ma simili. Soprattutto in Occidente si è rotto questo equilibrio tra Dio e Cesare, siccome quella frase è stata detta dall’ebreo Gesù, significa che ai piani alti è molto tenuto in considerazione questo equilibrio dal Supremo.
Ed ecco che se Dio esiste veramente, probabilmente stiamo vivendo una fase della storia che ha rilevanza profetica, quando il Faraone sfidò il Dio di Abramo tutti conosciamo le conseguenze. Se siamo dentro la profezia dell’Apocalisse che durerà decenni, lo capiremo durante la nostra vita, la stessa che significa Rivelazione, sarà come un bocciolo che piano piano si apre sino all’atto finale quando i petali cadranno, alla settima coppa quando Babilonia cadrà. Ma sino ad allora quanti anni…….secondo gli ebrei siamo nell’anno 5776…….224 anni ancora per i 6000 anni…..se è vero che sono 224 anni, saranno gli anni più profetici della storia dell’Universo.

La Russia è attraente quanto il Canada, ma al contrario del Canada ha subito in circa 200 anni attacchi ripetuti sempre quando la classe media era in ripresa. Non potrà mai essere pienamente attraente quello che subisce una serie di massimi e di minimi in un arco temporale ristretto. Il benessere materiale e psicologico di un popolo non si raggiunge in un decennio, ma in un decennio si pongono le basi per lavorare su una strategia a lungo termine, ed i frutti si raccolgono anche nei secoli. Per esempio se un Governo, se lo Stato esempio la Russia che ha delegato la rappresentanza della Nazione a Putin, formula ed applica ricette di politica economica per migliorare le condizioni economiche del popolo, ed mentre il percorso è positivo dall’esterno vengono indotte forze, squilibri, tensioni, per contrastare la politica economica ed fare perdere i risultati raggiunti, è ovvio che la colpa non è dell’amministrazione russa ma è dovuta a cause esogene. Più o meno quello che si verifica da circa 200 anni nel Sud Italia. Il Canada ha confermato il benessere nei secoli, protetto e super visionato dagli Stati Uniti, non subisce tentativi che possano compromettere la poiltica economica.
In poche parole il benessere di una Nazione è sempre una meta raggiungibile, soprattutto da Governi Monarchici prima, o meglio da Governi che controllano l’economia, in quanto vengono controllate le forze endogene maligne parassitarie che si cibano del lavoro altrui. Quando lo Stato controlla, anche se lo stesso spesso parassita, causerà sempre meno danni di milioni di parassiti sparsi tra la comunità, che si con il loro malaffare generano profitti ed incentivano le economie capitaliste consegnate nelle mani dei “privati”, ma a pagarne il prezzo sono milioni e milioni di lavoratori onesti non dediti al parassitismo. Perciò è meglio essere gestiti da uno Stato e dai pochi che lo amministrano anche corrotti, che delegare a milioni di privati la cosa pubblica.

La Russia è nuovamente come da copione sotto attacco, la stessa cerca di filtrarsi in Europa anche per applicare alla stessa lo stesso dolore che da secoli subisce. Cerca alleanze con il Sud del Pianeta, ma la prima alleanza cerca di trovarla con il suo popolo. La Russia cerca di fare capire ad altre nazioni che non l’economia finanziaria può sollevare i diritti ed le aspirazioni dei popoli, ma l’economia reale può essere solo lo scopo di un essere umano, mentre l’economia finanziaria è solo il mediatore nell’economia reale. Quando si desidera governare il Pianeta solo con emissione di carta e chip, alla fine l’Impero che investe solo su questo, sarà debole quanto un castello di carte. Proprio per questo la Russia resisterà, perchè è ancorata all’economia reale, ed quando l’Occidente capirà che la carta ed i chip non potranno dare scopo e speranza ai popoli, ecco che il declino sarà così veloce da fare impazzire le Banche Centrali che hanno desiderato centralizzare la laboriosità dei cittadini in un chip. Certo la crisi dell’economia finanziaria che colpirà l’Occidente e rafforzerà l’economia reale dell’Oriente non farà perdere all’Occidente il primato, l’Occidente sarà sempre il primo, ma non più l’unico, e dovrà volendo o non volendo condividere il Potere con la Russia, la Cina, l’India ed il Sud del Mondo.

Quando uno Stato garantisce i servizi primari a prezzi umani, a prezzi rapportati ai redditi, beni primari che offrono la possibilità al popolo di vivere dignitosamente, in quanto dell’ultimo televisore al plasma un cittadino può farne anche a meno, ma di riscaldare la casa a costi umani, di disporre di energia elettrica a prezzi umani, di poter pagare l’assicurazione auto a prezzi legati al suo rating di onestà….ecco che il cittadino non sarà mai interessato del benessere altrui spesso generato in modo fraudolento, ma sarà felice nel suo operare e nel suo vivere solo perchè può vivere dignitosamente.
Quando lo Stato è arbitro della Competizione ecco che tutto è più semplice. Però quando uno Stato per cibare la bestia del super capitalismo immola milioni di operai ed agricoltori, solo per incentivare il desiderio innaturale ed irresponsabile di mercanti avidi(i mercanti sono utili, ma la loro avidità dovrebbe essere controllata) che si cibano delle disgrazie altrui, ecco che una Nazione assomiglia ad una arena dove competono tanti uomini, osservati dalle tribune dall’Elite, ed nell’arena vengono fatti competere mercanti(gladiatori) contro semplici operai ed agricoltori, ed quest’ultimi asserviti ed anche uccisi nel gioco del libero mercato. Ed quando altre bestie vengono liberate, ed ecco che anche gli stessi gladiatori(mercanti) vengono controllati quando diventano troppo forti, perchè se fossero troppo forti il rischio sarebbe che potrebbero salire sulle tribune per competere con l’Elite. Ogni tanto vengono liberate nell’arena le bestie per ferire i faccendieri.

Questa è la vita, competizione programmata da chi siede nelle tribune per reprime il benessere del popolo. E’la stessa competizione offre all’Elite sensazioni di onnipotenza, in quanto può osservare e decidere chi sarà “scelto” dalla competizione e sedere in tribuna, ed poi lo stesso “scelto” essere intervistato ed analizzare la competizione dell’arena in un talk show, dopo essere stato anche lui nell’arena ed essere riuscito a ricevere un posto in tribuna solo per essere stato più cattivo dei cattivi.

Apocalisse

Da sottolineare una scrittura dell’Apocalisse 2:11:
Chi ha orecchi ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese. Chi vince non sarà colpito dalla morte seconda”.

Ed una serie di altre scritture tutte riferite alle chiese che specificano senza nessun dubbio che nelle chiese sono presenti solo i santi. Infatti Apocalisse 1:4-6 dice:

Giovanni, alle sette chiese che sono in Asia: grazia a voi e pace da colui che è, che era e che viene, dai sette spiriti che sono davanti al suo trono e da Gesù Cristo, il testimone fedele, il primogenito dei morti e il principe dei re della terra.
A lui che ci ama, e ci ha liberati dai nostri peccati con il suo sangue, che ha fatto di noi un regno e dei sacerdoti del Dio e Padre suo, a lui sia la gloria e la potenza nei secoli dei secoli. Amen.

Sono solo santi ed altre scritture letteralmente dicono che sono israeliti. Ed in più delle 12 tribù. Detto così la Bibbia ha tutto un senso logico da Abramo sino all’Apocalisse.

Infatti la prima parte dell’Apocalisse 1:11 parlando delle chiese dice:

«Quello che vedi, scrivilo in un libro e mandalo alle sette chiese: a Efeso, a Smirne, a Pergamo, a Tiatiri, a Sardi, a Filadelfia e a Laodicea».

Apocalisse 1:19 parte a

Scrivi dunque le cose che hai viste, quelle che sono…..
Dopo inizia la seconda parte riferita la futuro Apocalisse 1:19 parte b:

e quelle che devono avvenire in seguito…

Apocalisse 4:1

Dopo queste cose vidi una porta aperta nel cielo, e la prima voce, che mi aveva già parlato come uno squillo di tromba, mi disse: «Sali quassù e ti mostrerò le cose che devono avvenire in seguito».

Perciò abbiamo due livelli, il presente conosciuto da Giovanni, ed il futuro non conosciuto. Ed capiamo che nel presente conosciuto da Giovanni le chiese rappresentavano i santi, o meglio gli ammonimenti erano riferiti solo ai santi. E poichè il santo è senza ordine temporale, in quanto la santità non è scalfita dal secondo che passa in quanto la purezza è luce senza attrito, moto armonico eterno, gli ammonimenti erano utili ai santi di 2000 anni fa, ed ai santi di oggi, ed a tutti i santi vissuti nei secoli dei secoli, sino a quelli che vivranno alla venuta dell’Anticristo. Perciò i santi sono, sono sempre esistiti dopo la morte di Gesù, ma quello che è definito “il seguito”, sono eventi futuri, strettamente legati in particolare ai santi o meglio al loro martirio, ed anche dopo la morte dei santi anche ai testimoni di Gesù:

Apocalisse 12:17 dice…..allora il dragone s’infuriò contro la donna e andò a far guerra a quelli che restano della discendenza di lei che osservano i comandamenti di Dio e custodiscono la testimonianza di Gesù.

Gli eventi odierni bene fanno capire che siamo diretti alla profezia dell’Apocalisse che secondo DANIELE 11:29,30 dovrebbero essere gli stessi eventi, soprattutto quello di Daniele 11:31 che parla dell’Anticristo e conseguente martirio. Infatti come l’Apocalisse non parla della fine della stessa dopo il martirio così Daniele continua dopo il martirio, ed così anche Matteo…

infatti:

Stiamo vivendo dentro la Profezia degli Ultimi Tempi, la stessa è costruita su una “piattaforma” chiamata Apocalisse, la struttura profetica presenta 21 livelli, 7 x 3, 7 Sigilli + 7 Squilli di Trombe + 7 Coppe dell’Ira di Dio. Il primo e l’ultimo livello sono l’inizio e la fine dell’Apocalisse. Lo stesso arco temporale suddiviso in 21 periodi è descritto in Daniele 11 dal versetto 29 sino al versetto 1 del capitolo 12. Esattamente 18 versetti descrivono gli stessi eventi illustrati nei 21 periodi apocalittici. Ma per essere più precisi gli stessi accadimenti profetici vengono descritti in Matteo 24 dal versetto 4 al versetto 44. Esattamente 41 versetti descrivono gli stessi eventi illustrati nei 21 periodi apocalittici e in Daniele 11:29-44 e Daniele 12:1. Confrontare Matteo 24:44
«Perciò anche voi siate pronti, perché nell’ora che non pensate, il Figlio dell’uomo verrà».
con la scrittura di Daniele 12:1
«In quel tempo sorgerà Mikael, il gran principe, il difensore dei figli del tuo popolo».
Ma per dare più autorità alla profezia confrontiamo entrambe le sopra citate scritture con Apocalisse 19:11
«Poi vidi il cielo aperto, ed ecco apparire un cavallo bianco. Colui che lo cavalcava si chiama Fedele e Veritiero; perché giudica e combatte con giustizia».

Per concludere sia Daniele 11:29-44 sino a Daniele 12:1 + Matteo 24:4-44 + l’Intera Apocalisse, descrivono lo stesso arco temporale degli Ultimi Giorni.

——————————————-

Se l’avversario non riesce ad farti crollare con le sanzioni, cercherà di farlo con il sorriso. Tutto dipende da quanto si sta vicino a chi è più forte di te. Finchè si mantiene la distanza di sicurezza il rischio di attacco dietro le quinte o le spalle è ridotto, in quanto la distanza non consente alla mano dell’avversario di dare il colpo di grazia o offrire il veleno in una festa tra competitori. Prima il nostro avversario ci minaccia direttamente soprattutto quando è convinto dell’inferiorità altrui, appena viene misurata la forza e la risposta alle minacce, la stessa indice di ottima attività difensiva, ecco che chi minaccia cambia strategia ed con false promesse, e calma apparente cerca di avvicinarsi alla preda. Il predatore se non con la forza riuscirà a raggiungere la preda, cercherà di farlo con l’astuzia come il ragno. Tessere una tela, ed aspettare il momento opportuno mentre cercherà in svariati modi di rendere la tela invisibile ed intorno tanti bellissimi fiori per attrarla. Gli USA sono il PREDATORE. La Russia è la PREDA. Ma la PREDA dalla tana è uscita come orso globale, diventando anch’essa PREDATORE. Ed ecco che nei prossimi anni si affronteranno come le Bestie illustrate in Daniele in un duello globale il gruppo del Sud federati alla Russia, ed il gruppo del Nord federati agli USA. La Russia dovrebbe rafforzarsi nel Mediterraneo ed ecco che avrà accesso alla Profezia che è il destino ed il ciclo delle grandi potenze con il centro a Gerusalemme.


La capacità tecnologica, non sempre è capacità di adattamento e risoluzione ai problemi estremi. L’efficienza tecnologica se paragonata all’efficienza dell’uomo, è sempre limitata nelle situazioni estreme senza via d’uscita. Tutto dipende dall’energia fornita, gli strumenti tecnologici, gli stessi non riescono a metabolizzare e convivere con l’ambiente. Sono macchine guidate dalla super macchina uomo. E tutte le macchine dipendono da un centro operativo che rende la tecnologia grande e nello stesso tempo piccolissima cioè condensata nel non essere. Ci sono miliardi di uomini, ma tutti possono essere indipendenti senza connessione ad un centro operativo, se non solo al libero arbitrio che accompagna a Dio. Ma le macchine e tutti i computer del pianeta dipendono dall’energia esterna e non interagiscono con l’ambiente per acquisire le risorse vitali. Che l’Oriente sia meno efficiente dell’Occidente a livello tecnologico non significa meno potere economico e militare. Per esempio possedere un’auto di 20 anni fa ed una del 2016 è diverso. Quella di 20 anni fa è meno tecnologica, ma non significa meno efficiente. Per esempio nei casi estremi la manutenzione esempio cambio olio, ed altre manualità non possono essere applicate nemmeno dal proprietario o dall’officina tradizionale alle auto moderne e tecnologiche. In caso estremo l’auto super efficiente può diventare meno efficiente dell’auto di 20 anni fa. Ogni ciclo ha un picco ed un declino. Che l’Occidente sia diventato super tecnologico in caso di confronto militare con l’oriente non garantisce la migliore performance, non garantisce una risposta positiva garantita sia dai cittadini super tecnologici che dai militari in prima linea nei casi estremi se costretti a dialogare con macchine super connesse ad un unico centro. Se dovessimo affrontare un viaggio estremo meglio usare un’auto non super tecnologica, l’auto tradizionale se dovesse crearci problemi in un paese sperduto potrà ricevere la manutenzione e soluzione al problema anche dal meccanico con la quinta elementare, perchè il meccanico con la quinta elementare possiede efficienza tecnologica non condensata nel non essere ma posseduta dal suo essere sapiente e pensante. Ed ecco la grandezza dell’uomo essere osservata in grande valore dal ricco e onnipotente che nel deserto vicino alla morte tra un diamante ed un bicchiere d’acqua sarà pronto ad acquistare l’acqua in cambio della vita pagandola anche miliardi e non dare nessun valore al diamante. Il potere della tecnologia è connessa al non essere, l’energia dell’acqua, del sole, degli alberi, della nostra mente sono garantite dall’Essere Divino, che immenso come la nostra mente Egli è.
Quello che ogni giorno è sotto i nostri occhi è l’avidità dell’uomo. Non quella della banche e del potere concentrato, ma l’avidità di ogni essere umano. Ogni Governo, ogni Sistema ha il compito di governare milioni di esseri umani avidi. Ed il Tipo di Governo, a volte è la Democrazia, ed a volte la Dittatura. In Democrazia i desideri senza controllo delle masse vengono permessi, non sono sotto controllo, viene concessa libertà. Ma il Potere deve pu sempre controllare milioni di formiche spesso cattive, ed usa sitemi di controllo indiretti legati sempre al vizio. Non la Vodka in alcune zone ma userà altre strategie erbivore e raffinate come lo zucchero. Una cosa è certa come la morte, se le masse fossero senza controllo sarebbero peggio del Potere Centrale. Come dire meglio un sitema ad economia Centralizzata, che una Economia super Privata, tra due sistemi di corruzione meglio quello centralizzato. Quello capillarizzato brucia più risorse ed gli effetti negativi si diffondono in tutto il territorio, perchè quando privatizzi la corruzzione la stessa entra anche nel più piccolo paese. Al contrario di solito il Potere Economico Centralizzato, esercita un controllo alla base, esige efficienza in quanto dal lavoro delle masse bene gestite in catena di montaggio dipende la forza dello Stato. La corruzione non viene diffusa ma è concentrata al Potere, ma sempre sotto controllo perchè non resa capillare. Un conto è gestire un tumore benigno altro un tumore maligno. La corruzione diffusa con le privatizzazioni con delega del potere ai privati, è un tumore maligno, mentre la corruzione in un Potere Centralizato è un tumore benigno. In un sitema super liberista i beni primari esempio energia elettrica, metano, conduzione di una impresa, subiscono tasse sproprzionate al reddito, perchè il sitema di corruzione capillare deve trovare risorse per fare sopravivere tutti gli esseri che succhiamo sangue dal corpo aggredito. Un conto è che il povero cane venga aggredito da 10 zecche, altro è da 10000 o milioni. Nel primo caso si potrebbe creare una simbiosi, nel secondo il cane verrà ridotto come una larva. Purtroppo questa simbiosi non viene più percepita in alcune e tante comunità occidentali, esempio Grecia, Italia….l’Africa conosce queste zecche da secoli, tante nazioni africane ed esseri umani sono letteralmente ridotte a larve, e dimenticate, ma ricordate spesso per le offerte, ma qualche zecca spesso aggredisce anche le offerte. Questa è la vita, gli esseri umani sono diavoletti, amano Satana, amano il profitto, non ci accontentiamo di godere dei tanti beni donati da Dio, ma desideriamo possedere quello degli altri, non ci basta una bellissima giornata di sole ed un cielo dipinto da milairdi di stelle, una pioggia che dona la vita, tutto questo ci annoia, ma desideriamo annientare il nostro essere allontandoci da Dio. Ed ecco che Dio ha concesso ai Governi di governarci(se Dio volesse potrebbe fare diventare la Terra come la Luna). Le masse lasciate a se stesse farebbero più danni della stessa Elite. Tutti noi possiamo confermare che senza l’autorita dei Governi tanti problemi di milioni di cittadini sarebbero senza soluzione e potrebbero finire in tragedie. La legge della giungla quella senza un codice quando applicata dall’ignorante e dalla massa genera nella società più danni di quelli provocati dai governi che nel bene e nel male possiedono sapienza superiore a quella delle masse. Perciò oltre al Potere dell’Elite, che genera spesso disparità sociali, ci sarà sempre un individuo tra il Popolo forse accanto a noi che genera torti e sopprusi, di solito un individuo puro nel suo istinto mediocre si comporterà peggio dell’Elite. Perciò non conviene essere anarchici, l’anarchia è un modello degenarato della natura umana è uno di quei livelli estremi che di solito viene sperimentato dopo crisi acute e profonde, tra democrazia, dittatura capitalista o comunista, ed anarchia, la peggiore è l’anarchia.

L’Occidente ha raffinato la sua strategia di attacco in modo diretto perchè più forte da secoli, e questa superiorità ha indebolito la sua capacità di attacco subdolo. Vero inizia in modo subdolo ma quando la strategia non ha successo passa subito alla terapia del bastone, per esempio il caso Libia ed Ucraina più recenti. L’Oriente non potendo usare quella del bastone usa quella della carota. La terapia del bastone offre la possibilità del Dividi ed Impera, quella del bastone e del premio offre la possibilità dell’Unisci ed Impera tutto dipende da come si dosano privilegi e punizioni. L’Occidente desiderando un mondo unipolare è costretto a non applicare il dialogo con gli avversari, in quanto deve dividere gli altri per poter governare. L’Oriente desiderando un mondo multipolare ha la possibilità di offrire più privilegi e meno punizioni contro il suo avversario. L’Oriente non dovrà distruggere l’economia interna dell’avversario per governarlo, non dovrà usare solo il bastone, ma permetterà all’avversario di godere delle sue tradizioni ed permetterà agli alleati di avere efficienza caratteristica legata all’ambiente. Il mondo unipolare basa la sua esistenza sul bastone verso tutto quello che orbita intorno al nucleo(unipolare), per azzerare l’avversario annienta tutta la produzione ed il sistema produttivo. Il mondo multipolare essendo formato da tanti nuclei ed ognuno di questi rispetta i livelli di ogni colonia che orbita intorno, le risorse soprattutto quelle tradizionali e legate al territorio per essere le stesse merce di scambio privilegiata, prima per non fare morire gli apparati produttivi delle diverse nazioni e dopo per non distruggere la variabilità. Variabilità che dal sistema unipolare, viene percepita come fattore di debolezza, ma dal sistema multipolare come fattore esistenziale, per garantire l’esistenza degli apparati produttivi agricoli e industriali contro l’uniformità che a lungo termine genera un processo dominante letale ed uno recessivo letale, cioè il sistema collassa per mancanza di variabilità perchè il nucleo e tutto ciò che orbita intorno ad esso subisce una deriva esistenziale non in eugenetica di qualità, in quanto sia i dominanti che i dominati(recessivi)esprimeranno caratteristiche negative. Ed ecco che il bene ed il male non sono astratti se non all’inizio, come lo è un fotone che determina la vita, scintilla del processo fotosintetico, ed il bene ed il male sono le energie iniziali ed eterne, ed il loro controllo determina la storia vissuta nei millenni da miliardi di uomini e determinerà la guerra finale tra che usa bene il BENE, e tra chi usa male il MALE. Ma questo conoscere il Bene ed il Male ci ha fatto diventare più simili a Dio ma incapaci di trovare l’equilibrio della perfezione,perchè sono energie così potenti alle quali si regge tutto l’Universo, basta un piccolo errore durante il processo e le conseguenze sono catastrofiche, esempio è l’errore di Adamo ed Eva.

Il BREXIT è la continuazione del dramma che iniziò con le Olimpiadi di Sochi. Tutto iniziò in Ucraina mentre Putin era concentrato per le Olimpiadi. Mentre la Russia festeggiava per l’ottimo lavoro compiuto nell’organizzare le Olimpiadi, in Ucraina si consumava il dramma, la commedia, la guerra. In Oriente era una competizione amichevole tra atleti, in Occidente era iniziata una competizione militare tra Stati Uniti e Russia ed il terreno di battaglia era l’Ucraina. Gli Stati Uniti d’Europa erano sicuri che la Russia avrebbe subito un duro colpo, ed avrebbe messo la coda tra le gambe….ma accadde tutto l’opposto, come un film del Padrino, Putin ha aspettato la fine dei giochi….ed subito dopo ha iniziato le Olimpiadi militari. In pochissimo tempo si è ripreso la Crimea, ha puntellato buona parte dell’Ucraina strategica per la flotta russa…ed il seguito ci ha portato al BREXIT. Quando gli Stati Uniti d’Europa videro la reazione russa, reazione ancora più spettacolare dell’URSS, capirono che si trovavano difronte un mostro più pericoloso dell’Ex Unione Sovietica. Certamente dietro uno Stato ci sono uomini, e la paura iniziò a fare riflettere i migliori strateghi. La reazione russa prima in Ucraina e dopo in Siria ha messo sotto pressione le coronarie di tanti uomini che contano, e avere visto l’orso russo difendersi con la potenza che solo un impero può permettersi ecco che negli Stati Uniti d’Europa tutto si trasformò in Stati Divisi d’Europa. L’Europa è stata divisa dalla spettacolare reazione militare russa in Ucraina e Siria.
Gli Stati Uniti avendo percepito che alcuni Stati verranno attratti dall’orbita russa, la Grecia ha dati i primi segnali. La Spagna ha dato dimora ad alcune navi della flotta russa. Avendo capito che l’Europa ha timore, avendo capito che alcuni Stati europei non sono disposti a provocare l’orso, rischio trovarsi gli artigli a pochi chilometri di distanza….ecco che alcuni Stati capirono e capiscono che il rischio era ed è troppo alto perchè hanno visto la macchina militare russa dotata di ottima efficienza. Siccome in questi casi le armi contano più delle parole, adesso la coda tra le gambe è venuto spontaneo metterla ad alcuni stati europei.
Con il BREXIT l’Inghilterra che era il tutore degli Stati Uniti d’Europa, esce dall’esperimento mancato, l’Inghilterra ha portato a termine la sua funzione non raggiungendo il risultato. La Mamma doveva unire i figli europei, ma la Russia ha rotto alcune uova nel paniere Europa. Adesso che alcuni figli per paura dell’impero russo hanno rotto gli accordi originali, la Mamma non ha nessun motivo di continuare la sua missione di Unione. Ed ecco che il BREXIT è un segnale che siamo entrati in nuovo livello della Terza Guerra Mondiale, quella delle nuove Alleanze in Europa. Da una parte gli alleati dell’Occidente, dall’altra gli alleati dell’Oriente. Per concludere se la Russia non avesse vinto in Crimea e Siria il BREXIT non sarebbe esistito.

Se il Golpe è fallito, perchè non voluto ai piani alti, quelli che hanno controllato Alessandro Magno e Giulio Cesare. Oltre quel muro non si va. E’ impossibile sfidare la linea dei due mondi. Dio ha deciso la confusione delle lingue, ed ha deciso che il mondo unito non ci sarà. Perchè costruire un mondo unito significa usare il collante della trasgressione, unire i popoli non nell’amore puro ma in quello senza controllo che sfocia in depravazione e lussuria. Siccome alla fine della filastrocca Dio è il Supremo, ci ha permesso tutto ma non ha permesso a Nimrod di possedere i popoli ed il mondo, prima tramite il simbolo di una torre, oggi tramite la tecnologia. Se prima usò Ciro il Grande per preservare la sua proprietà oggi userà altre nazioni per preservare la sua proprietà. Anche se alla fine tramite Gesù siamo potenzialmente tutti suoi potenziali sudditi se lo desideriamo. Oltre questo i Principati invisibili delle Nazioni lottano, chi rema contro la Profezia scritta in Daniele 11, chi rema a favore della stessa.
Oltre questo teatro celeste difficile da credere perchè non si vede, meglio scendere con i piedi per terra, ed ecco che la Russia probabilmente riceverà ulteriore potenziamento per adempiere un ruolo particolare, parlano di una Turchia che rischia di restare nella NATO, sicuramente la Turchia ha indicato la volontà di uscire, e l’Elite Occidentale si butta avanti per non cadere indietro. Ma non è detto che uscirà, potrebbe mantenere due staffe, una ad Occidente ed una ad Oriente, oppure chiudere del tutto con l’Occidente, soluzione questa molto dolorosa per il mondo. Il rischio dell’Occidente è che la Grecia potrebbe seguire l’esempio della Turchia e cadere entrambe sotto l’influenza di Mosca in politica estera.
L’articolo dice che la Turchia ha potuto sfidare gli USA perchè gli stessi sono deboli. Non lo condivido assolutamente. Vi ricordate il film l’ORSO, alla fine se non sbaglio la scena mostrava l’orsacchiotto(Turchia), che affrontava il Predatore, noi convinti che il rifiuto del Predatore ad attaccare era dovuto alla reazione dell’orsacchiotto, mentre la scena dopo qualche secondo riprese che dietro l’orsacchiotto c’era Mamma Orsa(la Russia). Se Erdogan ha avuto il coraggio di gridare agli USA è perchè ha le spalle coperte. In una fase calda come questa, solo chi ha le spalle coperte può gridare.
Per concludere Erdogan probabilmente è stato aiutato da Dio come da lui dichiarato. Ma se così fosse c’è di mezzo la Profezia che conduce in Daniele 11:29,30……o verso l’Apocalisse ma passeranno tanti anni ancora oppure no, passeranno tante lune ancora oppure no, anche se quella di sangue del 28 settembre 2015 (Sukkot) potrebbe essere un segno dato agli uomini dagli esseri celesti che vivono ai piani alti….ma meglio tornare con i piedi per terra e non pensare alla luna……
Articolo da guerre stellari. Certo ci sarà una guerra globale, ma non sembra essere arrivato il momento. Mentre….è chiaro che

il “Golpe sportivo” che ha colpito la Russia per le Olimpiadi in Brasile, mette in risalto diversi aspetti:

1) Lo Sport è sotto il controllo dell’Elite Occidentale

2) E’ un attacco ai BRICS, non voler fare partecipare la Russia è come avere lanciato un attacco ai BRICS, Russia e Brasile simultaneamente, perciò la Russia ricaricherà sulla Turchia con tutta la sua capacità strategica come fosse alle olimpiadi degli scacchi, con l’obiettivo primario di dare scacco matto all’Occidente in Turchia.

3) Soprattutto è seminare discordia dentro la Russia, con la speranza di dividere l’Elite russa in politica estera a causa delle Olimpiadi.

4) Mettere in cattiva luce la Russia agli occhi del mondo per avere dopato gli atleti.

Riguardo al 4° punto, ultimamente Trump ha detto che gli USA non dovrebbero difendere i paesi europei nel caso la Russia attaccasse i paesi baltici. Per le Olimpiadi viene accusata di avere dopato gli atleti, in politica estera viene accusata di volere dopare i paesi baltici. Che i tamburelli della terza guerra mondiale stanno suonando è chiaro, certo sono ancora tamburelli, ma hanno lo scopo di dissuadere la Russia e di convincerla ad accettare il mondo unipolare. Ma la Russia e la Cina risponderanno con altrettanti tamburelli….ed in futuro….per adesso osserviamo il Golpe Sportivo lo stesso Golpe prova che l’Occidente controlla tutto, ha la capacità di fare diventare il bianco nero, ed il nero bianco. Inoltre ultimamente sembra di capire che l’ISIS sia non più in prima linea come struttura terroristica, ma la Rete Lupi Solitari è la più gettonata.
Se vince Trump sarà guerra GLOBALE a breve medio termine, se vince la Clinton a Medio lungo termine. Ed il problema dell’Occidente oggi, è che dovranno confrontarsi con Putin un condottiero simile ai grandi della storia, esempio Ciro il Grande.

La Media-Persia, paragonata simbolicamente nella Bibbia a un orso, Ciro il Grande affrontò Babilonia, oggi la Russia è paragonata simbolicamente a un orso, Putin vuole affrontare gli USA. Prima la Persia oggi Iran era alleata dei Medi, oggi la Persia o Iran è alleata ai russi, ai cinesi. Certo l’orso Medo-Persiano vinse Babilonia, l’orso russo non potrà mai replicare. Ma stranamente nel passato l’orso aveva sangue persiano, oggi la Persia è alleata all’orso russo.

L’articolo ha una struttura ossea ma non lega le stesse nella giusta posizione, lo scrittore è legato anima e cuore al mondo unipolare, mentre il mondo non sarà mai unipolare perchè deciso da Dio che non consentirà mai a nessuna nazione di imporre il dominio in tutto il pianeta, ci permette di fare tanto casino ma sempre entro dei limiti, senza permettere che il Suo volere assoluto sia scalfito dalla relatività umana o pazzia umana.

La Russia sicuramente ha preso una lezione dalla Grecia, rischio di rimetterci soldi, perchè la Grecia ha fatto l’occhialino alla Russia, la stessa vedendo le carezze greche stava finendo per eccitarsi, e fare un regalo al partner che si prostrò sino ad andare in Russia, ma il referendum ha giocato a favore dell’URSS….perchè?

Abbiamo due possibilità:

1) Avidità= Denaro
2) Potere= Geopolitica

La Grecia in tutta questa storia probabilmente si è servita della Russia, se ci troviamo nel primo caso, se così è stato, punteggio pieno all cupola greca che è riuscita ad aspirare miliardi di euro bleffando con la Russia. Nella cupola mettiamoci tutti, tutti questi miliardi li faranno moltiplicare in svariati traffici, la cupola parassitaria ha vinto, l’Avidità è stato il propulsore delle famiglie greche che hanno indicato a Tsipras cosa fare e dire. Certamente avere giocato con la Russia ad un livello tale che cercavano di aspirare alla Russia miliardi di dollari da sventolare alla fine della tragedia, in quanto le famiglie del potere greco sapevano cosa fare e cosa ottenere, sono stati molto abili ad allestire un teatro e la Russia volevano solo assaggiarla in dollari per alleggerire le sue casse proprio adesso che subisce sanzioni. L’Avidità è stato sempre il carburante di tante strategie globali sin dall’inizio della contesa dell’umanità.

Al contrario se la Grecia dovesse esssere stata animata dalla voglia di Potere(2) della cupola occidentale, la situazione è più tragica, in questo caso gli attori in gioco sono molti di più, ed in gioco è tutto l’Occidente che ha cercato di indebolire la Russia attrvaerso la Grecia. Essere stati in Russia e sedersi con il vertice del potere orientale significa che la Grecia ha fatto promesse particolari dettate da un burattinaio. La Russia ha dato molta attendibilità alle trattative in corso, al punto da invitare Tsipras tra i grandi d’Oriente, sicuramente la Russia pensava che il presidente o il potere greco erano in una fase decisiva sincera riguardo alla scelta o in Occidente o in Oriente, la Russia aveva messo in campo che l’unico ostacolo era l’Europa se avesse o no ascoltato le richieste della Grecia, la Russia aveva creduto alla voglia di combattere della Grecia, aveva visto nella Grecia una nazione che cercava un risultato rimanendo integra e leale al programma del governo in carica in Grecia, altrimenti che senso avevano tutte le dichiarazioni bene documentate tra Russia e Grecia?

Se al referendum avesse vonto il sì, o il no con uno scarto minimo quasi alla parità, la partita truccata della Grecia non sarebbbe stata scoperta da nessuno all’infuori di quei pochi che orchestravano le mosse, un pareggio al referendum non avrebbe permesso alla Russia di fare qualche mossa per conoscere il potenziale alleato. Probabilmente alla vittoria del NO con il 62%, la Russia ha avuto in un piatto d’argento una leva per poter forzare la trattativa con la Grecia e poter capire se la stessa era veramente interessata alla collaborazione con l’Oriente. La Russia avrà detto, bene il popolo è con te, l’Europa non vuole accettare le tue richieste, io posso aiutare la tua nazione però tu adesso devi dimostrare e fare qualcosa per annunziare al mondo il nostro fidanzamento, se il referendum fosse stato alla parità la Russia non mi sarebbe permessa a forzare la collaborazione, ma a questo punto la Russia avrà detto alla Grecia di fare una scelta. Probabilmente la Grecia ha fatto tutte le giravolte che abbiamo visto, perchè la Russia ha scoperto il doppio gioco, avrà capito che la Grecia non aveva nessuna intenzione di collaborare con l’Oriente, e cone l’Ucraina, la Siria, e l’Iran era una strategia mirata a indebolire l’URSS. Infatti possiamo cercare in rete tutti gli inviti che la Russia ha fatto esplicitamente dopo la vittoria del NO, sino al punto di dire che l’avrebbero inclusa tra i BRICS, non gli hanno proposto un finanziamento ma di sedersi con i BRICS che è molto più onorevole. Che la Grecia si sia gettata tra le breccia dell’Europa quasi con tutta questa fretta, perchè il referendum aveva fatto uscire allo scoperto la vera strategia. Alla fine della storia, la Grecia ha perso a tutti i livelli, perchè se prima con l’Oriente avrebbe avuto un posto d’onore al tavolo dei grandi, adesso la Russia non sarà più disposta a stimolare la crescita produttiva di un nuovo partner, se la Grecia prima poteva alzare il prezzo in una trattativa adesso non più, alla fine se in futuro volesse fare un accordo con la Russia lo farà rimanendo una colonia povera dell’oriente. Ormai in Grecia l’Azione dell’Occidente, e la Reazione dell’Oriente sono finite, è stato raggiunto un nuovo equilibrio, la Russia probabilmente farà le mosse solo su richiesta della Grecia, ma dovrà mendicare un accordo con l’oriente.
L’Occidente per adesso ha protetto la flotta della NATO in Grecia ma la zona del Mediterraneo è aperta ha tante novità geopolitiche a favore dell’Oriente per i prossimi anni, subito dopo avre chiuso il dossier Grecia l’Occidente cerca di chiudere un altro in Iran, probabilmente tornerà a riscaldare l’Ucraina.

Per concludere con il referendum al 62% di NO, il vero vincitore è stato la Russia che avrà più dati reali per fondare e costruire una vera trattativa sul Gas con la Grecia ed evitare errori e perdite di capitali, al contrario il perdente è stato la Grecia, che adesso si trova a non contare niente sia in Occidente che in Oriente.

Altra Ipotesi

La spiegazione delle 2300 sere e mattine può indicare che copre un periodo che inizia con l’inizio della Settimana o accordo con l’Anticristo, sino alla consacrazione dei santi. Però se 1290 giorni sono metà settimana, la settimana completa dura 2580 giorni. Inoltre se 1335 giorni si sovrappongono ai 1290 giorni che iniziano a metà settimana, il periodo della settimana ha una durata di 2580 giorni, con l’aggiunta di 45 giorni(1335-1290). Per un totale di 2625 giorni. Riepiloghiamo, la scrittura di Daniele 8:24-26 indica 2300 giorni, le altre scritture di Daniele indicano un periodo di 2625 giorni(1290*2+(1335-1290)). Però i 2300 giorni terminano prima come ovvio dei 2625 giorni. La differenza è di 325 giorni. Perciò la fine dei 2300 giorni possono indicare il momento in cui l’Anticristo verrà spezzato senza intervento di mano d’uomo, oppure la purificazione del santuario avendo terminato di suggellare i santi. Ed i 325 giorni seguono un evento straordinario di uno o di entrambi precedentemente indicati. Probabilmente durante i 2625 giorni esattamente al 2300° giorno si verificherà un evento importante. Non dimentichiamo che al completamento del suggellamento vengono «Sciolti i quattro angeli incatenati sul gran fiume Eufràte»(sesto squillo di tromba). Però anche al 2625° giorno si dovrebbe verificare qualche altro evento straordinario, ed questo evento dovrebbe essere il suono della Grande Tromba, come indicato in:

1Corinzi 15:52

in un momento, in un batter d’occhio, al suono dell’ultima tromba. Perché la tromba squillerà, e i morti risusciteranno incorruttibili, e noi saremo trasformati.

Le ipotesi sono tante, ma sembra di capire il periodo ha una durata di una settima e 45 giorni, cioè 2625 giorni, ovvero 1290(metà settimana) + 1290(metà settimana) + 45 giorni(1335-1290).
Resta da capire al di là delle ipotesi che durata temporale hanno gli avvenimenti descritti da Daniele 11:29,30 sino a Daniele 12:1.

Le mutazioni grazie a geni omeotici o alle traslocazioni reciproche di cromosomi in fusioni centriche, confermano una mente divina che ha controllato la ricombinazione degli elementi genetici per produrre tantissimi esseri viventi. Con una serie uguale di elementi atomici e molecolari combinati in modo diverso, manipolati dall’uomo è stata possibile la creazione di tanti prodotti ed oggetti, ma nessuno si permetterebbe di affermare che tutti gli oggetti intorno a noi se bene derivati da combinazioni diverse di stessi elementi siano il risultato di combinazioni accidentali degli elementi chimici e coniare così la legge dell’evoluzione dell’automobile, e dire che l’automobile si è evoluta spontaneamente dalla carrozza, oppure dire che l’antenato comune dei mezzi di trasporto sia la lanterna ad olio(combustibile) o il cavallo solo perchè si usano i “cavalli motore”, se per il solo motivo di trovare in tutti gli oggetti esistenti creati dall’uomo gli stessi elementi chimici, e usare questo legame comune per provare che derivino tutti da un oggetto comune(antenato comune) e così cancellare la mano laboriosa dell’uomo, questa teoria evolutiva applicata agli oggetti esistenti sul pianeta sarebbe ingiusta nei confronti di tanti inventori, scienziati, anzi gli stessi proteggono le loro creature con brevetti. Allo stesso modo perchè non riconoscere a Dio la paternità delle creature viventi, non oggetti ma esseri viventi formati dagli stessi geni ma modulati in modo diverso? La stessa traslocazione reciproca o le mutazioni, non possono essere considerate la sola causa accidentale della varietà di tutti gli organismi viventi, ma è Dio che ha manipolato stessi “elementi” per ottenere tanti organismi, come l’uomo manipolando tanti elementi chimici ha costruito tanti oggetti. Non è facile dare una spiegazione a questo doppio comportamento di valutazione della realtà intorno a noi, cioè considerare tutti gli oggetti essere stati costruiti dall’uomo e brevettarli, e nello stesso tempo non considerare tutti gli esseri viventi costruiti da Dio. Non resta che confermare che è stato falsato il senso della realtà per non permettere all’uomo di conoscere il Creatore, ma questo non status quo conviene al Governante del Mondo ed ai suoi figli in Terra, per poter meglio guidare miliardi di esseri umani disorientati, e perciò nel prossimo futuro gli uomini saranno disposti a farsi tatuare o marchiare il numero della personale serie di parte del codice genetico, come fossero animali verso il macello, macello che inizierà subito dopo la marchiatura del genere umano con il versamento della prima coppa dell’Ira di Dio. La legge del Dio di Israele vietava i tatuaggi.

Una delle mostruosità meno solvibili agli esseri umani è essere bianco e nero allo stesso tempo per dominare altri uomini, tenere in una mano il bene, e nell’altra il male, e come un giocoliere giocare con il male ed il bene sino a confondere la realtà, è uno dei motivi che ci porterà diretti verso uno dei periodi più bui del genere umano. La gestione del bene e del male è possibile solo con obiettivi precisi a fin di bene, ma il bene oggi è inteso come profitto, come competizione, come cancellazione dei 10 comandamenti. Se questo è il bene da perseguire non è altro che il male che è diventato bene ed il bene trasformato in male, ed il tutto senza delimitazioni senza marcatori, ma mescolati insieme e mantenuti in ipocrisia dai soggetti considerati come insegnanti e maestri. La loro forza è saper giocare con il bene e con il male, e per noi conoscere la verità è diventata la sfida di sempre…..per un uomo oggi la più grande sfida è rimanere nel bene perfetto assoluto e non “relativo”, nel bene che desidera la verità. Dove non esiste doppiezza è vicina la verità.

Pilato disse al Maestro….Che cos’è la verità?

Su tutto è possibile dubitare, ma certamente nel 2003 George W. Bush annuncia alla nazione e al mondo l’inizio delle operazioni militari. L’Europa si divide sul conflitto e gli americani procedono sostenuti da Gran Bretagna, Polonia, Italia e Spagna.
Francia, Germania e Russia contestano la decisione di Bush.
http://www.margheritacampaniolo.it/nel_2003.htm

2003(Iraq)-2011(Libia)-2012-2015(Tentativi falliti in Iran e Siria). Non considerando le Primavere Europee ed Arabe che si sono susseguite. Dopo il crollo dell’URSS, o letargo, l’Orso Russo si è svegliato nel 2015. Tutto iniziò dopo il crollo dell’URSS, non dimentichiamo che gli ZAR erano stati azzerati 100 anni fa, l’URSS subì un nuovo arresto nel 1991, ed ancora dal 2014 viene sanzionata con l’obiettivo di indebolirla. Nel 2014 la Russia recupera la Crimea, nel 2015 si riconferma Seconda Potenza in Siria e nel Mondo.

Per concludere non serve essere complottista per capire quali sono i due blocchi in guerra, ma è tutto sotto i nostri occhi, certo sono bravi a spezzare la realtà in piccoli pezzi come fossero componenti di un puzzle. E’ responsabilità di ognuno applicarsi e mettere ordine tra i pezzi della realtà intorno a noi.

Al contrario non abbiamo certezza ad interpretare:

la tetrade lunare del
2003-2004
oppure la tetrade lunare del
2014-2015

Non abbiamo i mezzi per trarre delle conclusioni, ma come è indicato nell’articolo, queste tetradi nel 17 °, 18 ° e 19 ° secolo, non si sono verificate.

http://www.diregiovani.it/rubriche/fotogallery/30140-eclissi-lunare-tetrade-luna-sangue-apocaliss.dg#sthash.9B7r8WOW.dpuf

Se l’anno del 2012 tanto acclamato come fine del mondo dovesse essere legato all’Apocalisse? Ma l’Apocalisse copre un lungo arco temporale, così esteso che facilmente non distinguibile, infatti disse il Maestro “non si avvidero di nulla”. Sicuramente non è facile capire in quale preciso istante profetico stiamo vivendo, ma sicuramente stiamo vivendo dentro un punto dello spazio/tempo che è strettamente collegato all’Apocalisse. Non è facile dare una risposta perchè il calendario è stato alterato di proposito, ma i Padroni del Mondo sicuramente conoscono il tempo preciso, percepiscono che i conti iniziano a non tornare, e diventeranno aggressivi diretti per colpire in modo preciso come fossero Erode del XXI secolo, soprattutto quelli che avevano investito tutto per il mondo unipolare e vedono tanta ricchezza e potere svanire.

La situazione diventa più chiara ed esplosiva, proprio perchè è chiara, è pericolosa, quando le masse possono percepire e capire la verità, quando la massaia compra azioni si dice che il crollo della borsa è vicino, applicando la stessa teoria alla capacità di leggere la realtà nei giochi segreti, significa che qualcosa di particolare accadrà. Che l’opinione pubblica occidentale esalti il nuovo Ciro, cioè Putin, che esalti la Russia, e non gli USA, è uno dei grattacapi più pericolosi per l’Elite occidentale, a forza di grattare nei prossimi anni resterà senza chioma. Avere detto una verità sui finanziamenti ha consentito alla Russia di esercitare una forza contro il sistema, e lo stesso non ha potuto applicare la famosa legge della reazione uguale e contraria, questa legge non è applicabile perchè l’Occidente dovrebbe rispondere con un altra verità sull’ISIS, per poter reagire alla prima detta dalla Russia sui finanziamenti. Per esempio se la Russia dovesse continuare a colpire con altre verità, probabilmente non avrebbe altre reazioni, a meno che con tutte le verità sull’ISIS, alla fine l’Occidente per evitare scandali decida di rottamare la creatura, e trovare altre soluzioni contro la Siria, l’Iran in poche parole contro la Russia e la Cina. In un mondo tecnologico ed interconnesso la strategia della verità può avere successo perchè la stessa si capillarizza e genera profitti esponenziali perchè la verità ha una energia superiore alla falsità in un sistema interconnesso, per esempio la piattaforma di vendita on line più famosa al mondo non potrebbe esistere senza la verità, ogni feed dei cittadini ha una energia che propaga nel lungo termine. La verità è il lungo termine, la falsità è breve termine. Però una tale strategia non poteva essere applicata nella seconda guerra mondiale, perchè la stessa verità non sarebbe arrivata all’opinione pubblica, non avrebbe potuto generare feed positivi alla velocità della luce. Purtroppo la situazione sta diventando caotica, non è piacevole vedere nazioni volere a tutti i costi “aiutare la Siria”, e le stesse non aiutano la Libia ex oasi nel deserto. Basta solo questa contraddizione per capire che l’ISIS non è il nemico da abbattere, ma è la Russia o meglio il porto di Tartus, che crea un grande fastidio. Purtroppo più la Russia verrà considerata di serie B, più la Russia verrà considerata come “cattiva compagnia” e più la stessa applicherà delle strategie di prontezza all’attacco fulmineo e diretto se dovesse sentirsi aggredita. Tutto questo trascinerà il Pianeta nel periodo più buio dell’Umanità. Se la Russia ha la funzione simile all’Impero Persiano, non potrà mai essere fermata, perchè la storia non è visibile, ma è invisibile, e si concretizza ogni giorno materialmente. Solo se non ci troviamo nella Storia di Daniele 11:29,30, solo in questo caso la Russia non potrà contrastare l’Occidente, ma se è arrivato il Tempo Stabilito, teniamo sotto osservazione la flotta dei Kittim…..viviamo dentro un sogno vuoto, la vera storia è in Daniele 11 e chi lo sa se adesso ci troviamo in Daniele 11:29,30. Ma anche se fossimo diretti nel Tempo Stabilito gli USA non verranno mai sconfitti, ma nemmeno vinceranno.

L’articolo è reale, non fa una piega, lo scontro diretto potrebbe verificarsi nel 2020, nel 2030, 2050, 2100. Certamente oltre la terza ci sarà la quarta……lo spazio che oggi ci separa dallo scontro diretto o culmine, picco della terza guerra globale dipende dall’accelerazione generata dalla forza della tecnologia sulla massa fluida(gioco ambiguo di subdole alleanze estremamente fragili e aperte allo scioglimento)per adesso come spiega l’articolo. Oggi l’accelerazione è superiore a quella del passato, il tempo è rimasto lo stesso, ma l’accelerazione dipende dalla forza, a sua volta dalla massa. Siccome è tutto fluido(gioco ambiguo di subdole alleanze estremamente fragili e aperte allo scioglimento), tutto è più accelerato, perchè la forza della tecnologia, delle notizie in tempo reale riesce a spostare le masse di qua e di la cosa impensabile nel passato, per esempio nel passato un titolo in borsa non sottoposto ad oscillazioni quotidiane come oggi, si certo alcuni titoli si, ma in linea di massima le quotazioni seguivano movimenti accelerati o decelerati causati dalla forza di una notizia positiva o negativa durante l’anno non durante la settimana o durante il giorno. Al contrario oggi un titolo azionario è nella norma che sia sottoposto a forze continue, le stesse impensabili senza la tecnologia che muovere le masse. Le masse ed la tecnologia accelerata generano una forza che fa andare un titolo alle stelle o alle stalle in un tempo ridotto in confronto al passato, ed gli obiettivi o target di un titolo possono essere raggiunti in uno spazio inferiore, in minor tempo.
Avere una formula che possa paragonare gli eventi che causarono la prima e seconda guerra mondiale, ed alla stessa apportare le modifiche sull’accelerazione prodotta dalla tecnologia odierna confrontandola a quella generata dai mezzi “tecnologici del passato”, in quanto le masse ed il tempo sono sempre gli stessi potrebbe aiutarci a fare un confronto tra prima e seconda e terza guerra mondiale.
L’articolo ha perfettamente ragione. Per concludere, oggi le masse Globali, il Pianeta è Interconnesso dalla base sino al vertice, e dal vertice alla base in tempo reale, non è facile fare previsioni perchè mai come oggi il mondo è stato così accelerato dalla forza della tecnologia.

In una economia bilanciata tra Stato e Mercato, lo Stato dovrebbe controllare come il buon di padre di famiglia i prezzi all’ingrosso dei produttori delle piccole medie imprese agricole, mentre può delegare al mercato i prezzi al dettaglio, i quali dipendono molto dal territorio dove risiede il rivenditore. In linea di massima i produttori dipendono dalle materie prime fornite dallo Stato, e dal lavoro che è universale, energia esterna, ed energia di risorse umane, sono un costo di solito fisso. Al contrario le rivendite dei prodotti sono sottoposte ad una serie di costi variabili che permette anzi è meglio delegare al libero mercato il prezzo di vendita che trova un equilibrio. Lo Stato deve gestire i prezzi all’ingrosso, perchè solo immunizzando i produttori dalla speculazione, gli stessi possono sopravvivere. Mettere a rischio la produzione agricola, soprattutto i piccoli produttori, che dovrebbero essere incentivati, permette di risolvere il problema della disoccupazione, e liberare energia umana in creatività e appagamento personale. I produttori sono economia reale, i rivenditori sono economia finanziaria. L’economia reale è l’ossatura di uno Stato, quella finanziaria non è ossatura ma è linguaggio, espressione in vendita di beni materiali del Territorio. Per esempio se un rivenditore ha un invenduto, per un breve periodo non subisce un danno elevato, al contrario se il produttore subisce un invenduto per crollo dei prezzi dovuto all’attacco di speculatori dall’estero o dall’interno rischia la chiusura, e così muore la materia, la realtà. Per un rivenditore, o mercante la perdita è circoscritta e rotativa, dipende da tanti produttori, al contrario per un produttore la perdita è totale e determinata, la perdita non può essere gestita se è sotto attacco della speculazione. Se ci sarà il Mercante che aggredirà il produttore, alla fine il linguaggio ed l’irrealtà ha vinto sulla materia e realtà, mandando al lastrico il LAVORO, ed incentivando il MERCANTE, il LAVORO è priorità, il MERCANTE, è solo un mediatore, purtroppo si assiste che il MERCANTE è il principale attore ed il LAVORO dei piccoli produttori si trasforma in braccia a basso costo per il MERCANTE, cioè SCHIAVI. Il LAVORO deve essere tutelato dallo Stato, il MERCANTE è utile solo come mediatore tra produttori e cittadini. Perciò solo uno Stato che tuteli soprattutto i piccoli produttori agricoli tramite prezzi all’ingrosso che garantiscono la copertura dei costi fissi di una azienda, permetterà ad una nazione la sopravvivenza agli eventi estremi, milioni di piccoli produttori non tenuti a freno dal morso e dalle redini della burocrazia possono sprigionare risorse per uno Stato a 360 gradi, soprattutto la gestione della disoccupazione, e la gestione dell’energia umana diretta alla produzione di cibo che è la materia prima più importante del metabolismo umano.
Tutto viene brevettato, ma non il LAVORO, il lavoro agricolo di uno Stato dovrebbe essere “brevettato e tutelato”, le importazioni di prodotti agricoli solo a prezzi non inferiori a quelli che metterebbero a rischio i produttori agricoli del proprio Stato ed ecco che un servizio doganale che tuteli il LAVORO di una nazione è l’unico modo per trattenere e gestire l’avidità dei MERCANTI.

Tutto è tragico, tutto è irreale, il tenore di vita occidentale è basato sul debito, nel Pianeta ci sono 750.000 miliardi di dollari di derivati a fronte di soli 50.000 miliardi di dollari di PIL Globale. In parte tutti siamo con le mani nella marmellata del Debito. Quei 750.000 miliardi sono il riflesso del tenore di vita di milioni di uomini oltre il loro reddito, tutto corrisponde, Debito Globale oltre il PIL Globale, Debito delle Famiglie oltre il Reddito Familiare. Perciò tutti hanno fatto la bella vita soprattutto dopo il 1971 quando il Sistema si basò su quello che non esiste sull’immaginario del reddito futuro. Adesso la bella vita è finita, i paesi emergenti, paesi militarmente di valore iniziano a non volere più finanziare il nostro tenore di vita, nuovi poli nel mondo vogliono investire nelle loro economie interne, perciò vogliono finanziare la loro classe media in formazione, tutto questo metterà fine al sogno dei popoli occidentali di vivere oltre le loro possibilità. Se il Sistema Occidentale, che si riflette in Derivati sparsi in tutto il globo, non determinerà più la politica estera in quanto il mondo è diretto nel multipolarismo, economico, politico, finanziario, militare, questo metterà sotto pressione la solvibilità dei Derivati. Dobbiamo pure ammettere che l’Elite ha permesso a tutti noi di vivere con redditi superiori di altri popoli, e possedere tutto, ma oggi l’Elite occidentale non riesce più a garantire tutte le promesse. Perciò non dimentichiamo che il tenore di vita di milioni di cittadini è cresciuto perchè hanno inventato i Derivati, hanno derivato, hanno fatto derivare tutto da tutto, esistono derivati dei derivati, alla fine stiamo andando alla deriva.
La festa è finita ma ricordiamoci che abbiamo fatto la bella vita grazie alla stessa Elite che adesso non riesce più a garantire la nostra euforia, ma rilassiamoci, quelli pur di non garantire la copertura di buona parte dei 750.000 miliardi dei derivati tra qualche anno premeranno il Tasto Riavvia il Sistema, ed una Guerra Globale pulirà con il sangue tutti i debiti e le banche ritorneranno in attivo, la GUERRA ci farà dimenticare il denaro, la bella vita…..perciò godiamoci la vita con tutti i dolori presenti prima che Riavviino il Sistema.

La Russia degli Zar era molto diversa dall’URSS, dopo gli Zar l’esperimento in Russia è stato quello di decristianizzare il popolo, meglio usare un altro termine, è stato deciso dall’esterno di indebolire l’essere umano indottrinandolo di comandamenti contrari ai 10 comandamenti, siccome chi vuole controllare il Pianeta cerca a tutti i costi di cancellare dall’uomo la sua umanità, di cancellare la famiglia, di iniettare la perversione, all’epoca essendo la religione l’oppio dei popoli(per oppio si intende un modo di esprimere benessere psicologico, oggi è la droga in generale), la religione influiva positivamente nella stima personale se non altro per la funzione ordinata del singolo, determinando ordine nella società, una famiglia in equilibrio si esprimeva in uno Stato leggero nel gestire le masse, in quanto le stesse indottrinate con i principi del bene. Dopo la caduta degli Zar il popolo scivolò nel caos, la cabina di comando non indicava più il percorso, intanto le religioni vennero messe fuori gioco…il resto è storia. L’uomo quando abbandona un percorso ordinato si avventura nella strada della perversione e violenza, che rende forte solo chi gode del malessere altrui, per poter controllare una parte del pianeta, perchè una massa in putrefazione è inerme, si annienta da se stessa, ed chi vuole occupare un territorio a lungo termine deve prima annientare l’essere umano.
La Russia è stata salvata da questo destino mostruoso, e mentre l’URSS ridiventa Russia riappropriandosi dell’essere umano, ecco che all’Europa viene applicata la stessa ricetta di snaturamento dell’essere umano prima applicato nell’URSS. Non è un caso che la religione, o meglio ii principi religiosi siano sotto attacco, ed nello stesso tempo siano sdoganate pratiche immorali in tutta la sfera umana, dalla famiglia al lavoro, la prostituzione e la droga sono PIL. La Religione è il nemico se vicina al Popolo come guida delle masse. E’ chiaro che a lungo andare, tra un decennio la generazione immersa in questi principi innaturali non avrà pietà di niente e di nessuno perchè la cabina di comando ha deciso di indebolire un’area geografica per raggiungere degli obiettivi forse legati alla terza guerra mondiale, un popolo incattivito diventa violento, e giovani violenti sono soldati migliori. Se non è questo sicuramente ci sono degli obiettivi, perchè chi detiene il Potere non sono sprovveduti e istintivi, in ogni cosa devono ottenere un risultato, ed il loro è sempre a lungo termine.

Chiaramente in Russia hanno fallito, nella terra di Ciro il Grande l’Iran o Persia hanno fallito, anche se nella terra di Alessandro Magno e Cesare Augusto hanno avuto un grande successo.

Una cosa è sicura se dovesse ritornare Gesù ed iniziasse a fare miracoli, lo odierebbero con lo stesso odio.

Vero, in migliaia di anni il conflitto è stato manipolato, però nel passato quello tra Antonio e Ottaviano, oppure tra Ciro e Babilonia, tra Alessandro e Serse….in linea di massima ci sono sempre delle forze che desiderano guidare la rabbia, il conflitto, i conflitti. Però quando si verificherà l’incontro e scontro tra i due blocchi geopolitici uno dei quali favorito dalla storia, ecco che i manipolatori avranno la stessa paura, lo stesso timore di un bambino, se siamo diretti verso l’incontro con la Storia, ci renderemo conto vedendo gli uomini del Potere essere presi dall’ansia e dal timore, perchè si renderanno conto che i conti non tornano più, e non torneranno più per più di un secolo, e dopo dichiareranno bancarotta perchè insolventi e senza talenti. Nessuno desidera che arrivi lo scontro, ma purtroppo l’essere umano desidera possedere la terra, come un uomo che guarda il cielo vorrebbe possedere la luna.

Il Sud secoli fa conobbe il potere della democrazia, un altro piccolo sforzo per raccogliere i frutti, ma oggi è ISIS in Libia, nel passato erano altre Organizzazioni che simultaneamente furono foraggiate per condurre verso la ripresa dal vecchio al nuovo, per evitare che il vecchio ritorni tutto fu organizzato.

Esistono tre categorie di uomini, i malvagi, i buoni, gli indecisi. Il Potere può decidere il destino di un Territorio in base a chi privilegia in un periodo storico. Bastano pochi malvagi per controllare milioni di buoni, ci vogliono moltissimi buoni per depotenziare un malvagio.

Tutto dipende dalla decisione del Potere di chi finanziare, se i buoni o i cattivi, di solito i buoni in un Territorio sono i lavoratori.

In Medio Oriente, era iniziato il periodo delle primavere, adesso la guerra in Siria in fase di conclusione, verrà gestita dagli stessi promotori delle primavere cercando di riorganizzare una grande rivoluzione del mondo arabo sfruttando gli attriti dottrinali tra sunniti e sciiti. Siccome la Russia si trova immersa in Medio Oriente, non c’è di meglio per l’Occidente fare arenare la Russia nel caos. Certamente dopo avere soffiato sul fuoco tra sunniti e sciiti. La Russia se non direttamente, rischio di un conflitto globale, cercheranno di indebolirla dall’interno in questo caso dentro il mondo arabo, una grande rivoluzione che crei confusione tra sunniti e sciiti è il miglior modo per generare il caos che nessun giocatore di scacchi potrebbe essere in grado di gestire, in quanto mosse che necessitano di azione e reazione. Eccitare gli animi religiosi è la stessa cosa che generare vento nel deserto per generare “nuvoloni” di sabbia e non fare vedere e non fare capire niente….l’unica reazione possibile è quella di buttare acqua sul fuoco, o generare forze contrarie al vento con altro vento, l’unica reazione uguale e contraria è quella di fare trovare in modo pacifico una soluzione al caos, da una parte l’azione degli uni è quella di fomentare la rivoluzione o guerra, dall’altra la reazione degli altri dovrebbe essere quella di rispondere con una reazione uguale e contraria cioè la pace. Dopo ciò riprenderà il gioco a scacchi perchè è arte e non violenza in diplomazia.

La mossa dell’Arabia Saudita è simile alla mossa dell’Ucraina, creare un ponte verso Siria e Iran, è solo la continuazione dell’inizio, è solo caos al caos. E’ una guerra camaleontica, contro Russia e Cina.

Potrebbe essere così….

E’ tutta questione ormonale, il desiderio sessuale come al battito cardiaco è involontario, il primo per la vita il secondo per la vita. Tutto il desiderio sessuale sparso per il mondo non altro che ormoni specifici materni e paterni sempre attivi, che dal sistema e da tutti noi vengano usati e sfruttati e canalizzati ad uso e consumo. Tutto il circolo vizioso è mantenuto in vita dal contatto continuo con ormoni maschili e femminili adesso possibile con pillole varie, e tanti altri sistemi che impedendo la vita non impediscono l’incontro degli ormoni. Tra amore e ormoni attivi c’è una differenza come il bianco e il nero. Uno può amare ed avere inattivi i geni che codificano per il bisogno di madre o di padre, ed in questo caso ama per amore e non attrazione sessuale. Gli stessi geni probabilmente si attivano appena il rapporto diventa sessuale, infatti tutto in modo automatizzato come un cuore che batte senza che sia nostra volontà segue verso il concepimento, certo c’è libertà di scelta, ma ciò non toglie che l’atto sessuale è un atto automatizzato per la procreazione, che dall’industria del sesso sia stato sfruttato questo splendido sistema ormonale ad intermittenza è sotto gli occhi di tutti e reso perennemente acceso. Il sistema con film, pubblicità, rende sempre in attività questi ormoni, anche se volessero riposare non gli è possibile in quanto tra pillole e sistemi vari l’uomo e la donna, marito e moglie, maschio e femmina, sono sempre in contatto assumendo regolarmente il flusso vitale che dentro l’organismo femminile stimola la fertilità e si crea un circolo vizioso, ma così vizioso che la donna sente spesso il bisogno di essere madre, ma il senso di essere madre viene definito con un nuovo termine, vuole fare l’amore. Non avendo capito che è dentro un circolo vizioso possibile grazie a tutti i sistemi che permettono il contatto senza procreazione, ma la stessa dimenticando che tiene sempre attivati i geni che stimolano il suo organismo alla fertilità, il quale bisogno viene stimolato da tutti gli ormoni dentro di lei, e tutte le trovate sono in sinergia con i bombardamenti mediatici per incattivire il circolo vizioso.
Una cosa è chiara il sistema usa il sistema femminile in modo vizioso, tra la possibilità di fare quello che vuole senza rischio di gravidanza, immettendo nel suo corpo tanti ormoni maschili, ed in seguito una buona dose di messaggi pubblicitari ha sempre il bisogno di fare l’amore. Nel passato gli uomini e non le donne erano pericolosi cacciatori, la donna per paura della gravidanza evitava di avere contatti frequenti con gli uomini e non esporsi agli ormoni emanati, le eccezioni non fanno la regola.

Che grandioso sistema ormonale ha creato Dio, se non l’avesse fatto nessuno desiderava figli, perchè l’essere umano è stato creato anche con il senso della solitudine e completezza. Purtroppo oggi il sistema ormonale creato da Dio è gestito in modo scorretto spesso in buona fede, non sapendo ognuno di noi quanti ormoni si attivano a nostra insaputa, e si attivano solo per un motivo, la procreazione, questo bellissimo sistema bene conosciuto dal sistema viene sfruttato per rendere l’umanità avida di sesso, il sistema ha dei sistemi mediatici abbinati a tutti i sistemi pratici di tenere sempre acceso il sistema sessuale sia nell’uomo che nella donna, trasformando uomini e donne in cavalli e cavalle in calore…..e tante donne e uomini diranno ho tradito, non amo più….il fine dell’Amare non è la procreazione, ma il fine del sesso si……certo c’è libertà di scelta, ricordiamoci senza che lo desideriamo uomo e donna ogni volta mettono a disposizione metà del materiale genetico, certo la medicina ha trovato la soluzione per cancellare lo zigote, ma la medicina non riesce a spegnere gli ormoni che stimolano il bisogno di diventare padre e madre, se lo facessero gli uomini diventerebbero come gli angeli, ed a nessuno conviene.

E’ sempre una possibilità il concetto esposto, se siamo il frutto di una mutazione, se siamo il prodotto di una esplosione cosmica, è più facile credere che i nostri antenati fossero le scimmie che credere che siano Adamo ed Eva. Vero è sempre questione di nero e bianco.

Non credere in Dio ed usare tutto quello che ha donato ad uso e consumo è anche avidità.

Sia chiaro difficilmente il profugo islamico che ha una fede nella sua religione farà azioni simili. Dimentichiamo spesso che prima che musulmani sono esseri umani dotati di libero arbitrio, il libero arbitrio non segue una dottrina religiosa, ma lo stesso libero arbitrio può fare decidere di compiere azioni contro la morale anche ai cattolici, ai protestanti….perciò parliamo di esseri umani che decidono di fare azioni contro l’umanità, dopotutto anche vendere droghe varie per annientare l’uomo sono azioni desiderate e compiute da altri esseri umani che hanno deciso per il denaro di violentare altri esseri umani. L’essere umano nel suo libero arbitrio espresso in violenza non è di nessuna religione ma è presente in tutte le religioni.

Tutto quello che è accaduto a Colonia in una delle Colonie Europee, è un atto terroristico, se per terrorismo intendiamo terrore, certo siamo abituati ad abbinare terrorismo con armi,ma in questo caso il terrore è stato diffuso in altro modo. Le colonie ho ascoltano o ascoltano, e se manifestano spirito di indipendenza subiscono disciplina. Finchè il mondo era unipolare questa disciplina o sculacciate ai bambini ribelli funzionava, ma adesso che Russia e Cina, sono la seconda Mamma sul Pianeta, se i bambini o colonie vanno a piangere e sfogarsi dopo averle prese dalla prima mamma, poco ci vuole che decidono di farsi adottare. Una parte degli stati europei farà accordi con la Russia per cercare protezione, ed il gioco si farà sempre più pericoloso a mano a mano che la Russia attrarrà presso di se parte dell’Europa. Le due Bestie USA e Russia a faccia a faccia si temono e difficilmente per adesso cercheranno lo scontro, perchè entrambi hanno dentro una energia basata sulla vendetta impressionante. A mano a mano che le colonie verranno sculacciate una parte delle stesse farà accordi con la Russia e la Cina. I soldati di qualsiasi nazionalità durante le guerre(certamente una minima parte) aggredivano le donne, probabilmente siamo dentro una guerra per adesso a regia invisibile…della serie..tiro la pietra e nascondo la mano.

Riguardo al dominio della Musica…

Siamo abituati ad assistere al desiderio di altri popoli ad esempio la Russia, di ascoltare musica italiana, ed ospitare presso i loro territori cantanti che raccontano l’Italia, e questo ad un primo sguardo è visto con orgoglio per la diffusione del made in Italy nel mondo, per esempio in Russia. Il popolo russo o i popoli dell’ex URSS, sono attratti dalla musica italiana, dall’Italia. Ed i popoli occidentali sono orgogliosi che altri amino e desiderino i nostri “prodotti”. Ma la musica è pure un mezzo di dominio, come il cibo, come quasi tutto, solo quello che genera uno scambio unitario, dove entrambi i soggetti possono farsi conoscere in modo unitario grazie a scambi culturali al 50%, cioè bilanciati, solo quando la bilancia è in equilibrio gli obiettivi sono neutri. Dall’Occidente la musica è stata usata come mezzo di penetrazione culturale, strumento soft e non hard come l’immigrazione o l’emigrazione per esempio. Tra Italia e Russia c’è un gap, il popolo russo conosce la nostra musica ma noi non conosciamo la loro. Perchè in tutti questi anni quasi mai sono stati invitati cantanti russi, e di bravi ci sono e sono tanto ma tanto bravi, è in genere una musica che esprime sentimenti profondi. Solo quando in una manifestazione musicale italiana per esempio Sanremo verranno invitati cantanti russi che possano rappresentare il meglio della loro musica, solo allora anche il popolo italiano potrà ammirare cantanti russi, allo stesso modo del popolo russo che ammira cantanti italiani. Perchè questo non accade?……Geopolitica…GeoMusica…..GeoCucina….è tutta questione di dominio, una cultura considerata superiore soffoca l’altra considerata inferiore. Ed anche noi dopo ci convinciamo che siamo i più bravi. La musica essendo linguaggio universale non è del più bravo perchè il linguaggio ed i sentimenti sono elementi universali, mentre la cucina il vino, certo una nazione può dimostrare qualità che altri non possiedono, per esempio l’olio in Russia non può essere prodotto….ma producono una bella musica come quella americana ed italiana.

Stiamo iniziando a non capirci niente, è tutto un Caos, la legge del Caos, è tutto normale non capire. La Russia prima dice che non si è sicuri che l’aereo sia causa del terrorismo, dopo circa due settimane l’attacco a Parigi, dopo pochi giorni la Russia conferma che l’aereo è stato un attacco dei terroristi, dichiarazioni dicono che Russia e Francia cooperano in Siria contro l’ISIS.
Al centro c’è l’ISIS. La Russia a tutta fretta conferma che si sia trattato di un attentato, all’inizio esitava a dimostrarlo per evitare di dimostrare la ferita all’opinione pubblica, questa sua esitazione dovuta probabilmente a non volere attuare mosse di rappresaglia oltre quelle in essere in Siria, ma a Parigi è stata mossa un altra pedina sullo scacchiere, ed ecco che la Russia muove un altra, conferma l’attentato e allarga la rappresaglia, sta al gioco del Caos, il Caos a quadrato genera altro Caos, il tutto può elevarsi a potenza con reazioni imprevedibili e dolorose, ma è sempre una partita a scacchi, perciò adesso la Russia aumenterà la presenza in Siria, la Francia altrettanto, resta da capire se Russia e Francia siano veramente alleate(Terza Guerra Mondiale garantita)oppure la Francia deve con la padella friggere pochi pesci e con l’occhio guardare la Russia, come si suol dire due piccioni con una fava. La Russia enfatizza Hitler, ben sapendo che lo stesso era stato costruito per indebolire l’URSS. E giocando di anticipo la Russia non aspetta questa volta Hitler a casa sua, ma per non ripetere gli errori del passato esce dal cortile di casa, inonda di Caos il Caos, sta mandando in fibrillazione le coronarie dell’Elite Occidentale, i simpatizzanti dell’URSS in tutta Europa sino ad ieri in letargo, si svegliano e riacquistano il coraggio, in televisione iniziano a parlare a favore della Russia, in un anno il Pianeta sembra essere non più lo stesso. Ma gli USA sono i più potenti(dispongono di una forza che solo Dio può contenerla), ed non vorranno condividere il Potere con nessuno, con aggressività faranno capire chi comanda, ma la Russia per tener fede al culto dell’Arcangelo Michele lotterà contro al piccolo che diventerà grande sino a voler diventare Dio.

La disoccupazione crea disperati, i disperati sono arrabbiati, la propaganda ti dona un nemico e magicamente da lavoratori disoccupati e disperati gli esseri umani si trasformano in soldati, tutto a costo zero per il Manipolatore, ma se non ci fossero i disoccupati non ci sarebbero i soldati, i Padroni del Mondo in qualsiasi occasione, o in pace o in guerra dispongono di masse da sfruttare, ma non diamo la colpa solo ai Padroni, dobbiamo pure dire che la maggioranza dell’umanità è desiderosa di fare il male quanto l’Elite, quasi tutti noi uomini nel nostro piccolo siamo ingiusti con i nostri simili, ogni giorno desideriamo le cose altrui senza voler fare sacrifici per guadagnarli da noi stessi, in poche parole compiamo tutti azioni malvagie contro i nostri simili. Perciò agli occhi di Dio siamo colpevoli. Insegnano che il bene ed il male non esistono. Ma esiste sia il bene che il male. Se un ladro ruba in casa altrui è male, se il ladro restituisce il bottino è bene. Se uno Stato va a rubare in altri Stati è male, se restituisce il bottino è bene. Se prima di fare un viaggio in auto bevi 1 litro di vino è male, ma se bevi moderatamente dopo averlo fatto è bene. Se paghi l’operaio dopo avere lavorato è bene, se lo Stato non paga alle ditte che eseguono i lavori è male. Tutto quello che dona a noi felicità ma soprattutto agli altri è il BENE, tutto quello che arreca un danno a noi ed soprattutto agli altri è il MALE. Ogni essere umano può distinguere il Bene dal Male, ma se lo facesse crollerebbe la Legge della Lussuria, la Legge del Profitto, la Legge della Speculazione, la Legge del Dominio. Ogni volta che le nostre azioni volutamente calcolate arrecano un danno agli altri siamo nella strada del Male, che dopo i Media alterano le nostre sensazioni per non percepire la differenza è solo per la Legge del Dominio, perchè più le masse sono stupide e senza perspicacia più sono manovrabili con un grissino, ma alla fine l’Elite vende all’umanità quello che la stessa desidera, cioè la Lussuria.

Se analizziamo la capacità della Russia o dell’URSS in campo tecnologico, basta ricordare che il primo satellite è stato mandato in orbita dai russi, il primo uomo nello “spazio” fu un russo, il primo essere vivente in orbita fu progetto della Russia. Parliamo come attività pionieristica. Perciò a livello tecnologico le due super potenze si equivalgono anche se in alcuni casi la Russia ha caratteristiche pionieristiche tecnologiche. Il dominio degli Stati Uniti è il dollaro, è la struttura finanziaria. Il dollaro finanzia tutto, finanzia il bene e finanzia il male. Con la capacità tecnologica non puoi creare masse al seguito, le masse vogliono il denaro, i popoli amano il denaro, con esso puoi fare diventare il bianco nero, ed il nero bianco. Proprio per questo gli USA hanno investito il tutto e per tutto sul dollaro, finanziarizzazione del mondo con debito, hanno azzerato i tessuti industriali delle colonie, più nazioni vengono azzerate in capacità produttiva, più il dollaro si rafforza, in quanto le stesse nazioni non potendo produrre beni, sono costrette a finanziare dall’esterno le loro economie, ed il dollaro finanzia le colonie, e le colonie non possono produrre, e se le stesse non possono produrre non possono emettere una valuta nazionale, in quanto senza valore perchè non avendo prodotti da vendere non potrebbe entrare valuta estera da acquirenti stranieri. Perciò l’obiettivo principale è distruggere gli apparati produttivi delle colonie.

Se la Russia inviò il primo satellite in orbita, ed il primo uomo in orbita fu russo, significa che le sue capacità militari sono allo stesso livello degli USA. la forza degli USA, è il dollaro, essere creditore di tutto il mondo, la maggioranza del tenore di vita del mondo sia ricco che povero, è debito in dollari, gli USA in mano hanno un’arma superiore all’atomica, potrebbero fare saltare il dollaro, e salterebbe il tenore di vita di miliardi di uomini. Se gli USA si sentiranno depotenziati, probabilmente lo scontro diretto con la Russia non lo cercheranno, perchè percepiscono che sarà un pareggio, gli USA vogliono la vittoria, ed quando il loro predominio sarà sotto pressione cronica, faranno tremare il pianeta con il dollaro, e dopo cercheranno lo scontro diretto con la Russia e la Cina. Adesso le proveranno di tutte i colori con le guerre per procura, quando capiranno che come accadde con le guerre arcobaleno anche le guerre delegate faranno cilecca, agli USA rimarrà l’arma del dollaro, del debito espresso in dollari. La Cina e la Russia intanto acquistano oro, rafforzano le loro economie interne, incentivano l’agricoltura, economia chiusa all’interno tra i cittadini, ed economia esterna tra stati, lo stato è mediatore tra economia e popolo, solo così potranno resistere alla minaccia del collasso sistemico. Solo incentivando la piccola impresa agricola, applicando poca burocrazia, a svantaggio della grande distribuzione agricola, la burocrazia rafforza la grande distribuzione, solo la piccola impresa agricola potrà fornire la base, le fondamenta per resistere ad un collasso sistemico, infatti se l’apparato agricolo viene incentivato tramite piccole aziende in cooperazione con lo Stato in modo tale che lo stesso gestisca i prezzi di vendita all’ingrosso di tutti i beni agricoli, così non aggredibili dagli speculatori della grande distrubuzione in modo tale che il tessuto non venga indebolito dall’avarizia di pochi o dai “distruttori” del lavoro di milioni di persone, e così quando ci sarà il collasso sicuramente molti dalla città andranno nelle periferie, i campi avviati da anni, prima del collasso, saranno pronti ad accogliere una marea di disoccupati e dar da mangiare a milioni di uomini in caso di blocco delle importazioni prima che i mercati internazionali ripartino solo dopo avere fatto un nuovo ordine finanziario.

In questa Terza Guerra Mondiale, già iniziata ma a pezzi, ma in fondo qualsiasi evento globale non inizia all’improvviso, ma l’improvviso è il culmine, il picco, le masse distinguono in ogni cosa il picco, o il declino, gli estremi, gli estremi generano rumore, al contrario il percorso che conduce agli estremi non vengono percepiti dalla maggioranza degli uomini. Il culmine della Terza Guerra Mondiale verrà raggiunto nel corso degli anni, anche se prima del 2030 ci saranno degli scontri, confronti per testare il culmine, il 2030 sicuramente sarà una data da prendere seriamente in considerazione come uno dei tanti picchi che bucherà altre resistenze del grafico della Terza Guerra Mondiale, e bucando una resistenza genererà nuovo caos, oltre a quello prima accumulato.

Giochiamo con le Olimpiadi…

Bush e Putin, entrambi alla cerimonia di apertura dei giochi olimpici,nell’agosto 2008 in Cina…cosa accadde?

La guerra tra Russia e Georgia.

A Sochi avvenuto incontro tra Putin e Yanukovyc(l’unico politico Occidentale fu LETTA, dopo di allora è scomparso, mandato in esilio come Yanukovyc) , Olimpiadi Sochi 2014..cosa accadde?

Colpo di Stato a Kiev, e Yanukovyc salvo grazie alla “Provvidenza”.

Olimpiadi Rio 2016, squalificata la Russia, cosa accadde?
Colpo di Stato in Turchia, e Erdogan salvo grazie alla “Provvidenza”.

Riepilogo:

Olimpiadi Cina 2008 guerra Russia-Georgia(per procura da parte dell’Occidente)
Olimpiadi di Londra 2012 l’attacco della Siria è imminente, la Russia ferma la NATO(La Russia diventa Impero)
Olimpiadi 2014 Sochi Guerra Russia-Ucraina(per procura da parte dell’Occidente)
Olimpiadi 2016 Brasile Guerra Turchia-USA(per procura da parte dell’Occidente)

Ed adesso?

Le Olimpiadi si svolgeranno nella contea di Pyeongchang (Corea del Sud) dal 9 febbraio al 25 febbraio 2018.

Le Olimpiadi si terranno a Tokyo, nel 2020, dal 25 luglio al 9 agosto.

Se la storia delle Olimpiadi dal 2008 sino al 2016 sono oltre che Olimpiadi sportive, anche Olimpiadi Militari, è possibile che nel 2018, e nel 2020 i Re della Terra stiano preparando i Giochi della Guerra oltre quelli dello Sport.

Non dimentichiamo le Olimpiadi 2010…cosa accadde?

14 FEBBRAIO 2010 – Dopo che Berna ha redatto una ‘black list’ del sistema Schengen con i nomi di 188 personalità libiche, tra cui Muammar Gheddafi, a cui è stato precluso l’ingresso in Svizzera e nei Paesi dell’area, la Libia annuncia a sua volta il blocco dei visti di ingresso ai cittadini dei Paesi Schengen.

25 FEBBRAIO 2010 – Gheddafi invoca la jihad (guerra santa) contro Berna per il referendum approvato in novembre che impone lo stop alla costruzione di nuovi minareti in Svizzera. La dichiarazione di Gheddafi fa salire la tensione tra i due Paesi e induce gli Stati Uniti ad intervenire come mediatori. Il 3 marzo la Libia alza i toni della querelle lanciando l’embargo commerciale totale nei confronti di Berna.

2010 la Libia trema, attriti precedenti casualmente toccano il picco durante le Olimpiadi in Canada.
2012 la Siria
2014 l’Ucraina
2016 la Turchia

Resta da capire perchè durante le Olimpiadi applichino strategie geopolitiche……quella del 2010 fu un fulmine a ciel sereno per Gheddafi….fu l’inizio della sua fine.

La Russia ha attesol’elezione di Trump, avrebbe potuto attaccare Aleppo durante la fase di congestione in America. Senza subire nessuna reazione mediatica se non quella che PUTIN avrebbe approfittato della situazione negli USA. Ma Putin che ha atteso il momento giusto per capire chi sarà il nuovo Presidente, e nello stesso tempo per capire la reazione che avrà il Nuovo Presidente Americano quando la Russia attaccherà Aleppo. Ed con questa mossa Putin capirà le vere intenzioni di TRUMP. Se Putin ha aspettato perchè doveva capire sin da subito le intenzioni di TRUMP verso la Russia, ed TRUMP farà capire al Mondo intero se considererà la Russia come nemico, se TRUMP continuerà in politica estera come OBAMA prepariamoci alla Terza Guerra Mondiale siamo diretti al 2020. Che Dio protegga gli uomini di Buona Volontà.

Se siamo diretti verso Daniele 11:29,30…..ci vuole pochissimo ed ecco il Patto……ma prima i Kittim…..dopo il Patto……

La Grecia apparteneva al Passato, e quel passato ha reso possibile il Presente. La Grecia contiene una energia spirituale che pulsa nel mondo da circa 2300 anni. Questa energia che ha scritto la Storia e scriverà ancora qualche capitolo non potrà essere controllata dal denaro. Perchè la Storia non appartiene all’uomo, ma l’uomo è attore, spettatore, ma mai Regista.

Quando Babilonia pensava essere intoccabile e Regina del Mondo, tutto finì, era stato deciso, se la stessa energia che ha guidato il declino di Babilonia dovesse decidere di fare avanzare la Russia con nuove alleanze, ecco che l’uomo è solo un attore e spettatore. Certo Babilonia non crollerà, ma probabilmente il Supremo ha deciso che non potrà dominare il mondo. Dall’Egitto sino all’Impero Romano(Occidente), cioè oggi, la storia non è manipolabile dagli uomini, alla fine dei conti l’uomo è prigioniero in questo pianeta, non può scappare dalla Terra. Può ammirare le stelle ma non toccarle, può ammirare l’eternità ma non possederla. Non potremo mai capire Dio, non potremo mai capire perchè:

Se le regioni interne di un enzima (dai singoli amminoacidi fino alle eliche alfa) possono cambiare posizione e conformazione in tempi che vanno dai femtosecondi* ai secondi……..

*Il femtosecondo (simbolo: fs) è un’unità di misura del tempo, sottomultiplo del secondo, pari ad un milionesimo di miliardesimo di secondo, ovvero 10−15……..

Per noi il Tempo ha un limite, però meno meno e ancora meno di 1 secondo, diciamo meno di 1 femtosecondo, il tempo cos’è? Nel punto zero il tempo esiste? Ed ecco che non potremo mai capire Dio come è impossibile capire 1 femtosecondo di un enzima invisibile ai nostri occhi, ma esiste anche se non lo vediamo.

Perciò l’uomo non potrà mai essere Regista della Storia perchè non può controllare l’eternità di 1 femtosecondo e nemmeno quella di 1 anno luce.

Chi tende un tranello non opera così alla luce del sole. Certamente non è facile da parte nostra avere un quadro chiaro della situazione. Potrebbe essere che la Turchia in accordo con la Russia e la Siria operi in modo ambiguo, oppure è in accordo con gli USA. E’ più probabile un accordo con Putin. Però non dimentichiamo che la Turchia per la sua posizione strategica, essendo la porta della Storia, la porta dei due Mondi, Oriente ed Occidente, proprio per questo non dobbiamo aspettarci una strategia lineare, una strategia senza curve e cambi di direzione. Si trova in mezzo, ed in Turchia operano due forze contrapposte una per un mondo unipolare, l’altra per quello multipolare. La Russia mette sempre in conto la posizione strategica della Turchia ed le energie al suo interno caotiche che rendono la Turchia fluida. Perciò è normale che Erdogan rappresenti fluidità, non coerenza. Però l’alleanza con la Russia e la Cina sarà sempre più concreto, ma finchè potrà la Turchia cercherà di tenere un piede in Oriente ed l’altro in Occidente. In fin dei conti sono due mercati di centinai di milioni di consumatori, ed Erdogan deve rispondere pure alle imprese turche nelle scelte di politica estera. Il futuro dovrebbe accordare Russia-Turchia-Grecia. Quello che la Russia spera è avere la Turchia nella SCO.

Se in futuro dovesse concretizzarsi la collaborazione militare tra Russia e Libia è perchè gli USA a breve medio termine riapriranno il fronte in Ucraina, ed eserciteranno ulteriori pressioni in Siria ed Iran. Il Regno del Sud( nel passato era l’Egitto i Tolomei), con a capo la Russia acquista sempre più energia e alleati prima dello scontro con l’Occidente. Se la Russia veramente fa un accordo con la Libia, ecco che salteranno tutti gli equilibri di politica estera in Italia. E dopo non sarà più impossibile ma sarà probabile lo sbarco dell’ISIS in Italia del Sud, ma questa volta non in borghese……

Riguardo alla scomparsa naturale di un altro leader:

1) E’ morto Fidel Castro, Papa Francesco: ‘Una triste notizia’.

2) Castro: Putin,sua Cuba esempio per molti

3) Morte Fidel Castro, presidente cinese Xi Jinping: vivrà per sempre

4) Obama esprime la sua “amicizia” al popolo cubano.

5) Trump attacca: se ne va “brutale dittatore”

Tiriamo le somme:

1) La Chiesa Cattolica è alleata della Chiesa Ortodossa
2) La Russia e la Cina si inchinano a Fidel
3) Gli USA di Obama temperamento diplomatico “pacifico”
4) Gli USA di Trump temperamento da guerriero

Per chi non avesse capito Trump le ha mandate a dire a Putin ed alla Cina. Dicendo che Castro è stato dittatore brutale, diplomaticamente è come se avesse detto che Putin è un dittatore, in quanto Putin ha lodato Fidel Castro. La matematica politica non è opinione. Un leader prima di fare un commento ne studia l’effetto.

Però si legge che:
Il leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro ha scritto nel suo ultimo articolo che la Russia e la Cina sono “un potente scudo” di pace e sicurezza globale, …

Avete capito che probabilmente Trump sarà il Presidente Guerriero?

Se Trump con generazione a seguito ed aziende in azione, se avesse saputo che rischiava non si sarebbe nemmeno candidato. Ma davvero pensate che un uomo che ha tanto da perdere sfidi il potere, ma in che mondo viviamo? Quello che tanti sperano può farlo uno che ha poco da perdere, che non ha figli o pochi, che forse non abbia una moglie, nel caso di Trump, 3 mogli e diversi figli. Un uomo che non ha aziende o meglio che non ha investito la sua vita nel business, il caso di Trump è singolare, ha donato tutta la sua vita nella creazione di un piccolo impero economico. E secondo voi mette a rischio famiglia ed aziende? Ma in che mondo viviamo. Solo un uomo non vincolato dal business, solo un uomo che ha investito la vita nella politica, negli studi sociali ed economici, solo un uomo che conosce la geopolitica come la Bibbia certamente uno dell’Elite, solo un uomo così può sfidare il potere come indicato nell’articolo. Ma non è il caso dii Trump, che è un Imprenditore e un uomo prolifico. Perchè Putin fa paura all’Elite? Perchè ha investito la sua vita amando la sua Nazione, anteponendo i suoi interessi al benessere politico ed economico, non dico del popolo, perchè solo Gesù Cristo ha sacrificato se stesso per il popolo o ultimi. Perciò Trump dovrà seguire il copione che gli verrà consegnato momento dopo momento in base alle circostanze, e quando arriverà il momento di provocare la Russia sarà fatto, perchè quello che decide l’Elite è: Così sia detto, così sia scritto, così sia fatto.

Solo la Grecia e Cipro……se andranno in aiuto della flotta russa……il fluido della Storia che percorre la Terra scriverà nella mente di uomini chiave il percorso da seguire, e contro questo destino voluto dal Supremo anche Satana dovrà inchinarsi ma sfogherà la sua ira tramite l’Anticristo però tra pochi anni. Dove andrà la Grecia e Cipro per capire se siamo diretti alla Terza Guerra Mondiale. Se la Grecia o Cipro daranno aiuto alla flotta russa straordinari eventi tra il 2020 ed il 2030. Certamente non sono periodi belli, i cattivi diventeranno sempre più cattivi, ed i miti dovranno resistere per continuare ad essere buoni. E’ sotto gli occhi di tutti noi la strategia studiata a tavolino e diffusa tramite i media per incattivire le persone, bombardandoli con news dii cronaca nera in modo martellante. Speriamo che la Russia e gli USA trovino un accordo, in modo da essere in una sequenza profetica prima di Daniele 11:29,30